Indennità collaboratori sportivi: domande sul sito sportesalute.eu1 min di lettura

406

Con l’emanazione del decreto attuativo sono state definite le modalita’ di presentazione delle domande per richiedere l’indennita’ di 600 euro, per il mese di marzo, prevista dal Decreto ‘Cura Italia’ a favore dei collaboratori sportivi che non abbiano altri redditi e che non rientrino nelle altre misure previste dal Decreto.

Lo fa sapere una nota del ministero per le Politiche giovanili e lo Sport, spiegando che “da domani alle 14 la piattaforma sara’ attiva sul sito sportesalute.eu: e’ prevista una modalita’ di prenotazione via sms per garantire a tutti la presentazione della domanda in modo accurato. Gia’ oggi sul sito saranno disponibili le informazioni utili per preparare la documentazione necessaria. E’ prevista la priorita’ per i collaboratori sportivi che nel 2019 hanno percepito compensi inferiori ai 10 mila euro”. Per il ministro Spadafora si tratta di un “primo, giusto riconoscimento per una categoria di lavoratori e lavoratrici spesso trascurata e poco tutelata, che invece meritano i giusti diritti e la doverosa attenzione. Quando avremo superato la fase dell’emergenza sanitaria, una riforma del settore sara’ necessaria. Ringrazio il presidente Vito Cozzoli e tutta la struttura di Sport e Salute per aver messo in piedi, in pochi giorni, una piattaforma che ci consentira’ di accreditare l’indennita’ ai lavoratori nel piu’ breve tempo possibile”.