Isola ecologica a Guidonia, apertura entro gennaio2 min di lettura

2969
Ecosportello a Guidonia, attivato presso la Tekneko
Ecosportello a Guidonia, attivato presso la Tekneko

Isola ecologica a Guidonia, parte il conto alla rovescia per l’apertura. La struttura sarà attiva in via Lago dei Tartari e sarà gestita sempre dalla Tekneco. L’inaugurazione, probabilmente, entro 15 giorni.

Tutto è pronto, l’ultimo ostacolo da superare riguarda una questione legata alle tariffe. Non ci sarebbe stata conformità tra quelle proposte e quelle previste da regolamento. Gli uffici stanno lavorando in questi giorni proprio su questo e il “taglio del nastro” sarebbe previsto entro la seconda metà di gennaio. A gestire l’isola ecologica sarà la Tekneco che cura anche la pulizia del verde pubblico e quella delle strade.

ISOLA ECOLOGICA A GUIDONIA

“Per l’ottimizzazione del servizio – facevano sapere a novembre 2016 – si sta lavorando ora alla prossima apertura di un centro raccolta per i rifiuti ingombranti che sarà organizzato nello stabile in via Largo dei Tartari, dove c’è già il front office e il centro servizi”. Confermata la sospensione delle giornate ecologiche. Per la raccolta degli ingombranti a domicilio è sempre attivo il numero verde 800916139 ma i tempi di attesa sono lunghi.

I DATI DELLA DIFFERENZIATA

“Una percentuale – rendevano noto dalla Tekneco –  che si aggira in media intorno al 63,52 e che attesta la virtuosa raccolta di rifiuti differenziati a Guidonia. In poco più di un anno, il servizio porta a porta a cura della Tekneko ha avuto un trend che è risultato più che buono. Per la società abruzzese, presieduta dall’imprenditore Umberto Di Carlo, Guidonia era stata una scommessa e oggi si può dire che è stata vinta, nonostante le numerose difficoltà affrontate, dovute all’incertezza del clima politico che si è avuto in Comune”.

LE NOVITÀ DELLA DIFFERENZIATA A GUIDONIA

RACCOLA PAP DEL VETRO

Oltre all’apertura dell’isola ecologica partirà anche la raccolta porta a porta del vetro. “Il buon esempio di Guidonia – commenta il presidente Di Carlo -, è attestato anche dal fatto che il Comune si trova tra i Comuni più virtuosi, con popolazione compresa tra i 50mila e i 100mila abitanti, nella banca dati del sesto rapporto della raccolta differenziata e del riciclo del 2015 redatto dall’osservatorio degli Enti locali sulla raccolta differenziata in collaborazione con l’Ancitel e l’Anci”.

GREEN CARD

Ad ogni utente sarà consegnata una Green card che consentirà l’accesso a tutti i servizi di igiene urbana e i contenitori dell’immondizia saranno dotati di microchip per raggiungere il traguardo della “tariffa puntuale”.

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.