La “Sagra delle Pinciarelle” all’ex convento di San Michele Arcangelo

607

Fine settimana speciale a Montecelio con la 25°edizione della “Sagra delle Pinciarelle” che torna dopo un’interruzione di tre anni. Lo storico appuntamento del borgo di Guidonia Montecelio, in programma da venerdì 1° settembre a domenica 3, segna anche un ritorno della festa nella location storica, il giardino dell’ex convento di San Michele Arcangelo.

Protagonista della Sagra, organizzata dall’associazione culturale Sapori & Folklore Montecelio, in collaborazione con la Pro Loco Montecelio e Pro Loco Guidonia, la tipica pasta acqua e farina monticellese, le “Pinciarelle”. Il fine settimana sarà accompagnato da musica, karaoke, mercatino dell’artigianato e dell’antiquariato. Inoltre, sono previste aperture straordinarie del museo archeologico Rodolfo Lanciani, venerdì e sabato dalle 10 alle 23 e domenica dalle 10 fino al termine della festa.

 

 

 

Per agevolare i visitatori è stato predisposto un servizio navetta, gratuito, dalla piazza del Mercato, a Guidonia, fino a Montecelio che sarà in servizio durante tutta la sagra: venerdì e sabato dalle ore 18 alle ore 01.30, domenica dalle ore 10 alle 16.

“Supportare la realizzazione delle festività tradizionali – spiega l’assessore alla Cultura Michela Pauselli – è per noi un obiettivo di primaria importanza e l’essere riusciti, insieme agli organizzatori, a riproporre e far tornare nella sua sede originaria la nostra sagra per eccellenza, ci rende estremamente soddisfatti. Come sempre il ringraziamento principale va a coloro che in queste ore stanno dando vita all’iniziativa, ossia all’associazione “Sapori & Folklore Montecelio” e alle due Proloco di Montecelio e Guidonia”.