La Tivoli perde a L’Aquila, ma domenica arriva il Campobasso

293

La Tivoli Calcio perde contro L’Aquila per 2 a 1. Tutto sommato la partita ha visto i padroni di casa primeggiare nel primo tempo, dopodiché i ragazzi di mister Granieri hanno disputato un buon secondo tempo.

In effetti la partita come dichiara il mister tiburtino “la perdiamo al primo tempo dove subiamo l’iniziativa e la straordinaria qualità dell’Aquila che ha  alcuni giocatori che sono forti per questa categoria. Abbiamo commesso dell’ingenuità – continua Graniei – in queste 13 partite abbiamo sbagliati il primo tempo di questo percorso non giocando bene. La strategia di gara che avevamo preparato prevedeva anche delle cose diverse che non ci sono riuscite e quindi dopo è stato difficile recuperare. Bisogna lavorare sugli errori commessi al primo tempo e considerare che stiamo facendo un percorso importante e che ci sta di perdere qui a L’Aquila con una squadra attrezzata.”

Prossimo turno al Galli arriva la capolista Campobasso a quota 50, dietro Sambenedettese 48 e Aqula 43. Tivoli a 28 punti.

L’AQUILA 1927: 12. Michielin, 2. Bellardinelli, 3. Giuliodori, 6. Angiulli, 8. Del Pinto, 9. Marcheggiani, 10. Banegas, 13. Alessandretti, 16. Di Santo, 18. Origlio, 25. Brunetti (cap.). A disp.: 22. Cerroni, 5. Modesti, 7. Costa Ferreira, 14. Orsi, 17. Mengani, 20. Alessandro, 23. Mantini, 24. Mandrelli, 27. Persiani. All. Cappellacci.
TIVOLI CALCIO 1919: 1. Zappalà, 2. Iurgens, 3. Ruiz, 4. Valentini (cap.), 5. Di Emma, 6. Ruci, 7. Vestenicky, 8. Panaioli, 9. Camilli, 10. Recchiuti, 11. Savi. A disp. 12. Simeoni, 13. Montesi, 14. Rossetti, 15. Labrozzi, 16. Fatati, 17. Grossi, 18. Cruz, 19. Spirito, 20. Maurizi. All. Granieri.
ARBITRO: Sig. Luca Tagliente (sez. Brindisi) assistito dai Sigg.ri Alessandro Laurieri (sez. Matera) e Anthony Di Minico (sez. Ariano Irpino).