L’approdo degli artigiani digitali con T-bur Makers4 min di lettura

562
Manifeto iniziativa del 18 gennaio
Manifeto iniziativa del 18 gennaio
Arduino e robot
Arduino e robot
Manifeto iniziativa del 18 gennaio
Manifeto iniziativa del 18 gennaio

Il 18 Gennaio 2019 arriva a Tivoli il primo MAKERSDAY, una giornata dedicata alla cultura digitale, alle nuove tecnologie, alla didattica di ultima generazione. Dalle 15,30 alle 20,30, le Scuderie Estensi accoglieranno i visitatori nell’autentico stile di un Makerspace: tavoli attrezzati con materiali e supporti tecnologici tra i più innovativi, manufatti robotici e prodotti della creatività ottenuti da materiali di riciclo, installazioni audio-video e tanto altro ancora. Tutto a disposizione del pubblico, che potrà scoprire il lato più “frendly” e accattivante del mondo digitale, quello più vicino alla curiosità dei bambini che smontano un giocattolo per vedere come funziona davvero. Un mondo, quello della tecnologia, che pervade ormai ogni aspetto del quotidiano mantenendo perlopiù celati i suoi segreti: tutti sanno utilizzare uno smartphone ma pochi ne conoscono le innumerevoli potenzialità, ancor meno sono in grado di interagire con i sistemi operativi, modificarli o adattarli alle proprie necessità individuali. Eppure gli strumenti della tecnologia sono più vicini di quanto si possa immaginare: schede di Arduino, sensori, inchiostri conduttivi, stampanti 3D, magneti e linguaggi di programmazione possono diventare elementi di un gioco formidabile nel quale si mescolano intelligenza, creatività, curiosità, manualità, voglia di conoscere e di costruire cose nuove.

Il MAKERSDAY inaugura l’apertura delle attività del T-bur Makerspace: un laboratorio dove si progetta, si esplora e si crea con attrezzi, materiali e tecnologie. Il Makerspace è il luogo in cui ci si sporcano le mani, dove si fanno esperimenti con le scienze, l’arte, la tecnologia, dove si ri-utilizzano materiali, apparecchi e giocattoli a volte destinati ad essere gettati via per dare vita a nuove appassionanti e impensate applicazioni.

Il Makerspace è anche il luogo dove ci si mette in gioco, dove si impara a lavorare in team affrontando insieme in forma collaborativa le fasi della progettazione, del Design e della realizzazione di un oggetto; è il luogo dove ci si rende conto che il detto “sbagliando si impara” non è un modo di dire. Questo luogo è ovunque ci sia voglia di fare: T-bur Makerspace porta le attività direttamente nella Scuola, nella Biblioteca, negli spazi di aggregazione e nelle Comunità della Valle dell’Aniene con il MobileLab, un laboratorio mobile attrezzato con tecnologie di ultima generazione, gestito da esperti formatori accreditati.

Questa soluzione permette di rispondere a tutte le esigenze formative e logistiche, favorendo la comunicazione e la fruizione di materiali e supporti non sempre disponibili nei piccoli centri. T-bur Makerspace si propone dunque di diventare veicolo di cultura digitale per il territorio, la sua autentica Mission si articola in tre punti fondamentali: MAKERS EDUCATION – sviluppo e applicazione di abilità intellettuali e pratiche fondamentali per una crescita consapevole all’interno di un mondo in profonda e continua evoluzione: capacità di risolvere problemi e creare soluzioni, pensiero critico e capacità di progredire e imparare dai propri fallimenti, utilizzo e gestione attiva delle risorse offerte dalle nuove tecnologie digitali, anche per il contrasto all’uso passivo e alle dipendenze. sustainable development – costruzione di una civiltà dello sviluppo sostenibile attraverso il riciclo dei materiali e l’applicazione degli strumenti digitali alla tutela ambientale del territorio della Valle. Con il coinvolgimento di istituzioni locali T-bur Makerspace diverrà uno strumento efficace di divulgazione delle buone pratiche ecologiche e di sensibilizzazione dei cittadini della Valle sul tema della conversione ecologica dell’economia tradizionale. CULTURAL HERITAGE – valorizzazione del patrimonio culturale locale, recupero e conservazione delle fonti e dei beni culturali materiali e immateriali, diffusione e condivisione tra comunità territoriali nazionali ed internazionali, costruzione di una civiltà europea della tutela dei beni culturali.

Il MakersDay riserverà uno spazio privilegiato alla riflessione su questi temi di interesse pubblico: la Sala Conferenze delle Scuderie Estensi ospiterà il dibattito con gli interventi del Sindaco di Tivoli Prof. Giuseppe Proietti, dell’Amministratore Unico di ASA spa Francesco Girardi, del Presidente della Fondazione Morfe’ Prof. Giordano Bruno, del Segretario Generale DiCulther Carmine Marinucci, dei Professori Associati dell’Università di Brasilia – Ingegneria Aerospaziale ed Ingegneria Elettrica – Paolo Gessini ed Edson Mintsu Hung, con il contributo di docenti ed esperti animatori digitali delle scuole del territorio.

Il programma:

Ore 15.30 – 20.30 Apertura degli spazi espositivi

visita dei DIWO CORNERS, tavoli operativi allestiti nello spazio espositivo, aperti alla partecipazione attiva del pubblico: TINKERING, ARDUINO, ROBOTICS, MULTIMEDIA & SOUND DESIGN, MUSICALINSTRUMENTS
Ore 17.00- 19.00 T-bur Makers Presentation and Conference
Chairman: Emanuela Pietrocini, Maurizio Lopa, Presidente dell’Associazione promotrice Schola Palatina, Giuseppe Proietti, Sindaco di Tivoli, Giordano Bruno, Presidente della Fondazione Morfe’
“Imparare a pensare in termini di sistema”, Carmine Marinucci, Segretario generale DiCulther; “L’occasione digitale per la Cultura, , l’Europa e la Valle dell’Aniene”; Francesco Girardi, Amministratore Unico di ASA Tivoli Spa
“La raccolta differenziata a Tivoli: un esemplare mezzo per gli obiettivi della vera Economia Circolare”; Paolo Gessini, Professore associato Ingegneria Aerospaziale presso l’Università di Brasilia; “Piccoli satelliti per grandi studenti”
Edson Mintsu Hung, Professore associato Ingegneria Elettrica presso l’Università di Brasilia; “L’elettronica cambia il mondo”.
Interventi del pubblico, esperienze e lavori di docenti e animatori digitali delle scuole del territorio.
Tivoli, Scuderie Estensi – ore 15.30 – 20.30

Info www.tiburmakers.com          [email protected] 

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.