Lazio: 2.997 positivi su quasi 30.000 tamponi3 min di lettura

400

“Oggi su quasi 30 mila tamponi nel Lazio (+1.513) si registrano 2.997 casi positivi (+72), 39 i decessi (+5) e +399 i guariti. Stabile il rapporto tra positivi e i tamponi. Sono 3.076 i ricoveri (+58) e 273 in terapia intensiva (+13). Il valore rt e’ a 1.04″. E’ quanto si legge in una nota dell’assessore regionale alla sanita’, Alessio D’Amato.

“Il Lazio e’ tra le grandi Regioni italiane, assieme al Veneto, quella con il piu’ basso indice RT grazie al lavoro svolto innanzitutto dal sistema sanitario per la grande attivita’ di testing e alla collaborazione dei cittadini. Questo pero’ non deve significare abbassare l’attenzione proprio adesso e chiediamo il massimo rigore nei comportamenti- spiega D’Amato- Sta migliorando la ricettivita’ ospedaliera grazie all’apertura dei posti letto Covid che vedra’ il suo completamento nelle prossime 48 ore”.

Nella Asl Roma 1 sono 440 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Trenta sono ricoveri. Si registrano sette decessi di 69, 71, 78, 85, 87, 89 e 93 anni con patologie- continua D’Amato- Nella Asl Roma 2 sono 660 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Trecentododici i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano cinque decessi di 60, 62, 69, 85 e 96 con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 519 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano quattro decessi di 58, 73, 80 e 90 anni con patologie”.

“Nella Asl Roma 4 sono 105 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto- prosegue D’Amato- Due sono casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione. Si registrano tre decessi di 74, 89 e 90 anni con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 323 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano quattro decessi di 74, 88, 90 e 104 anni con patologie. Nel conteggio odierno ci sono 25 casi a Tivoli per un totale dall’inizio dell’emergenza sanitaria di 994 casi.

Nella Asl Roma 6 sono 130 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Ventisei i casi con link al cluster presso l’istituto San Giuseppe a Nettuno e undici i casi con link a cluster istituto Fatebenefratelli Rsa San Raffaele a Genzano, sono in corso le indagini epidemiologiche. Si registrano quattro decessi di 79, 80, 89 e 95 anni con patologie”.

“Nelle province si registrano 820 casi e sono dodici i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 157 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto- dice ancora D’Amato- Si registrano quattro decessi di 60, 77, 83 e 85 anni con patologie. nella Asl di Frosinone si registrano 215 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso gia’ noto o con link familiare.

Nella Asl di Viterbo si registrano 250 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Sette i casi con link a cluster casa Armonia di Nepi dove e’ in corso l’indagine epidemiologica. Si registrano quattro decessi di 67, 77, 84 e 89 anni con patologie”.

“Nella Asl di Rieti– conclude D’Amato- si registrano 198 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano quattro decessi di 57, 74, 80 e 98 anni con patologie”.