Lenzuolo bianco a balconi e finestre per la giornata della legalità1 min di lettura

101

Sabato 23 maggio, giorno del XXVIII anniversario della Strage di Capaci,aderiamo noi tutti all’invito della Fondazione Falcone a esporre un lenzuolo bianco per ricordare le vittime di Capaci e tutti i caduti per mano mafiosa.

Questo gesto simbolico è imposto dall’emergenza sanitaria che quest’anno costringe a organizzare le commemorazioni delle stragi mafiose del 1992 in una forma diversa dal solito ed è anche l’occasione per ricordare tutti coloro che in questi mesi si sono prodigati per il bene della Nazione e per rendere omaggio alla memoria delle donne e degli uomini che in questa battaglia, per senso del dovere e della solidarietà umana, hanno perso la vita.

Il Presidente dell’Anci Lazio ha invitato tutti i Sindaci della Regione Lazio a partecipare al flashmob, organizzato da ANCI Nazionale: un lenzuolo bianco dai palazzi dei municipi italiani e un minuto di silenzio alle 17.57. “Dedichiamo questo giorno di ricordo – afferma Riccardo Varone – non solo a chi ha dato la vita per servire lo Stato, ma anche a coloro i quali, in questi mesi, hanno combattuto un nemico altrettanto terribile ed insidioso, dedichiamo questo giorno anche ai Sindaci e agli amministratori locali che lavorano con impegno e abnegazione al servizio dello Stato e dei Cittadini.