Marcellina, polemica per i rimborsi spesa delle trasferte del sindaco1 min di lettura

1556

Un mega rimborso spesa da 1.814,40 euro per le spese di viaggio del sindaco di Marcellina Pietro Nicotera effettuate per conto dell’Ente.

A segnalare la spesa delle casse comunali è l’ex candidato sindaco della lista “Marcellina Bene Comune” Antonio Bassani che ha pubblicato su Facebook la determinazione con la quale il responsabile del servizio ha dato l’ok a liquidare la somma totale di euro di 1.814,40 euro “quale importo necessario per il rimborso delle spese di viaggio per trasferte eseguite, con proprio mezzo per conto dell’Ente, dal Sindaco Avv. Pietro Nicotera”. Il sindaco ha chiesto, e ottenuto, rimborsi per un totale di 56 trasferte effettuate dall’8 maggio (il giorno dell’elezione) al 15 dicembre 2012. Così si legge nel documento pubblico e reperibile sul sito ufficiale del Comune.
In tempi di crisi economica e soprattutto tra aumenti di tasse e tagli di finanziamenti, l’atto non ha mancato di creare malumori in paese dove i 1.814,40 euro spesi dalla collettività per pagare le 56 trasferte del sindaco di sicuro faranno discutere a lungo.

Il sindaco di Marcellina Pietro Nicotera

Testo da visualizzare in slide show