Marcellina: scoppia la protesta dei rifugiati di via Colle Falco

1464
blank

#NLCronaca – Protesta al centro immigrati di Marcellina, ieri mattina due ore di agitazione nella struttura di via Colle Falco. A manifestare sono stati un gruppetto di una quindicina di africani, richiedenti asilo politico, su un totale di 60 ospiti del centro. Al momento del cambio del turno, alle 7, hanno chiuso i cancelli. Nessun problema per gli operatori che erano appena usciti e, comunque, neanche per quelli dentro che avevano ricevuto rassicurazioni di poter uscire quando volevano.
Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Tivoli, diretti da Maria Chiaramonte, ed i carabinieri della stazione di Marcellina. Dopo un paio d’ore la situazione era già rientrata. Dietro la protesta le condizioni del soggiorno ma anche i lunghi tempi d’attesa per la chiusura delle loro pratiche, che visto l’elevato numero di rifugiati in provincia di Roma sfiora i due anni.

blank

Testo da visualizzare in slide show

blank