Melchiorre Zarelli e Anna Maria Vallati eletti ai vertici del calcio laziale1 min di lettura

2402
Melchiorre Barelli e la sua squadra, foto Cr Lazio
Melchiorre Barelli e la sua squadra, foto Cr Lazio

Melchiorre Zarelli rieletto alla guida del calcio laziale. L’assemblea di sabato a Tivoli Terme ha confermato in blocco il Consiglio Direttivo uscente del Cr Lazio.Tra questi anche Anna Maria Vallati nel Collegio dei Revisori dei Conti. Due, quindi, i guidoniani ai vertici del calcio regionale.

Alle votazioni hanno preso parte oltre il 58% delle società aventi diritto (709). Come hanno comunicato dallo stesso Cr Lazio all’unanimità hanno rieletto Melchiorre Zarelli e l’intero Consiglio Direttivo, composto da Vincenzo Calzolari, Giuseppe Russo, Franco Cerro, Umberto Fusacchia, Renzo Lucarini, Franco Pascucci e Dario Scalchi.

Nel Consiglio confermati anche il Rappresentante del Calcio Femminile, la signora Alba Leonelli, e il Rappresentante del Calcio a 5, Pietro Colantuoni.

L’assemblea delle società del Lazio ha anche indicato Cosimo Sibilia come candidato del Lazio all’elezione del Presidente della Lega Nazionale Dilettanti. Indicazione di voto anche per il Vice Presidente Vicario, Ermelindo Bacchetta, e per il Vice Presidente dell’Area Centro, Fabio Bresci. Conferma, come indicazione di voto, anche per Nuccio Caridi nell’elezione per il posto di Consigliere Federale dell’Area Centro.

Al termine dello scrutinio, le società del Lazio hanno poi eletto i tre componenti del Collegio dei Revisori dei Conti: il Marco Strabbioli, la guidoniana Anna Maria Vallati e Francesca Marra, con Falà e Germini nel ruolo di supplenti. Scelti i sei delegati assembleari: Raffaello Ceccaroni, Franco Di Stefano, Pierluigi Palmesi, Gianni Tanzi, Franco Coscarelli e Alfredo Boldorini, con Brugnoli e Gigantini nel ruolo di supplenti.

Nel corso dell’assemblea, sono state premiate anche le società vincitrici i campionati dilettanti della scorsa stagione e le società che si sono aggiudicate il premio disciplina.