Mentana: arrestato presunto killer del barista1 min di lettura

1516

I carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Ostia e quelli della Compagnia di Monterotondo hanno individuato e arrestato l’uomo ritenuto responsabile dell’omicidio di Giorgio Marcucci, ucciso con un colpo di pistola nel suo bar ‘Fantasia’ di Mentana nella tarda serata del 28 dicembre scorso al culmine di una rapina. Si tratta di un cinquantaduenne romano, P.C., gia’ noto alle Forze dell’Ordine, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per omicidio e rapina pluriaggravata, emessa dal gip presso il Tribunale di Tivoli, su richiesta della locale Procura della Repubblica.
Dopo oltre dieci giorni di incessanti indagini, anche tecnico-scientifiche, esperite col contributo dei carabinieri del Ris di Roma, i militari del Gruppo di Ostia hanno bloccato l’autore del grave omicidio: era la sera del 28 dicembre scorso quando a Mentana il barista, mentre stava chiudendo il suo bar, rimase vittima di un colpo di pistola, sparato al culmine di una rapina.
Dalla ricostruzione dei carabinieri, P.C. ha fatto fuoco contro la sua vittima, dopo aver asportato solo una parte dell’incasso, pari a poche centinaia di euro, accumulato dal barista nei giorni di festa.

Testo da visualizzare in slide show