Musica, cinema e teatro sul tetto del Casilino Sky Park

142

Concerti, live painting, digital performance e ancora cinema e teatro: l’Estate Romana arriva sul tetto mangia smog del Casilino Sky Park. Si chiama ‘Summer Slam Park’ la rassegna sognata e realizzata dall’associazione Metabolica in collaborazione con Fusolab dal  2 agosto, e fino alla fine del mese, animerà l’ultimo piano del parcheggio del centro commerciale di via della Bella Villa, all’Alessandrino, inaugurato dal sindaco Roberto Gualtieri lo scorso maggio.

Gli appuntamenti a ingresso gratuito e in programma tutte le sere, con una pausa dal 12 al 24 agosto, porteranno sulla terrazza panoramica di 3.800 mq i live di Assalti Frontali, Brusco, Area 765, Patrizio Maria, Easy Skankers, un’arena cinema con prime visioni uscite in sala negli ultimi due anni, serate di teatro-canzone con Ivan Talarico e Andrea Rivera e stand-up cabaret con Stefano Vigilante, Paolo Pesce Nanna e Astronza. In calendario anche due date di perfomance A/V di arte digitale con i collettivi FLxER e Fusolart e poi interventi di live painting a cura di a.DNA Collective che, grazie agli street artist Omuf e Teddy Killer, trasformeranno lo spazio in una tela a cielo aperto. Ma la cifra distintiva del Summer Slam Park sta anche nelle tantissime attività collaterali, molte delle quali dedicate ai più piccoli, sia per quanto riguarda l’intrattenimento che lo sport e la formazione.

IL CASILINO SKY PARK

Lo sky park, il primo a Roma e uno dei primi in Europa, vuole essere una vera e propria piazza di quartiere dove passare la giornata per allenarsi nella palestra en plein air o sulla pista da running panoramica, giocare a padel o a pickleball, assistere a uno spettacolo o vedere un film, lavorare negli spazi coworking o semplicemente godersi il tramonto mozzafiato da un’altezza di 17 metri. Il progetto ha un impatto ambientale ridottoper tutto il suo ciclo di vita con allestimenti ecosostenibili, alimentazione a pannelli solari e una collaborazione con Tree-Nation che prevede la piantumazione di un albero per ogni utente del progetto, al fine di compensare le emissioni di CO2 generate dalle attività svolte.


There is no ads to display, Please add some