Musica e Teatro a Villa Adriana dal 31 luglio con ingresso gratuito1 min di lettura

764

Anche quest’anno, nonostante il Covid-19 e le misure di distanziamento, la Villa di Adriano ospiterà grande musica e teatro. La Regione ha voluto rompere il lockdown culturale che caratterizza questa nostra estate che abbiamo definito “azzoppata” con tre serate di alto livello.

La manifestazione, promossa dalla Regione Lazio in collaborazione con l’Istituto Autonomo Villa Adriana – Villa d’Este (Va-Ve) e organizzata dalla Fondazione Musica per Roma (Auditorium), per questo 2020, che non è sicuramente un anno normale, è figlia di una serie di Festival che sono stati finanziati nei passati anni come il Festival internazionale di Villa Adriana.

Il TivoliFestival e la rassegna Patrimonio in musica, che hanno visto la presenza di oltre 100.000 spettatori che hanno potuto ammirare artisti di calibro eccezionali.

Si parte il 31 luglio con Tosca, il 1° agosto sarà in scena Ascanio Celestini con il suo spettacolo Barzellette in cui narra il mondo visto da un capostazione e dai volti dei viaggiatori che transitano nella sua stazione. Il Festival si chiuderà il 2 agosto con un atto unico, dal titolo “Ho ucciso i Beatles”, per cantante, attore e quartetto d’archi di Sara Jane Morris e i Solis String Quartet.

Tutti gli spettacoli si terranno a Villa Adriana nella stupenda location del Pecile dalle ore 21.00 con ingresso gratuito. I posti a sedere saranno poco più di 300, tutti perfettamente in linea con le regole del distanziamento e sarà obbligatoria la prenotazione.

Info e prenotazioni su www.auditorium.com, presso il botteghino dell’Auditorium Parco della Musica (viale De Coubertin 30, Roma) e presso l’Agenzia Il Viaggiatore – CTS Tivoli (Piazza Palatina 2, Tivoli) tel: 0774.311608