Musica per Roma: i nuovi appuntamenti dal 28 febbraio al 5 marzo

280
Casa del Jazz_ethan iverson trio

Prosegue il ricco calendario di proposte musicali della Fondazione Musica per Roma all’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone. Nel Teatro Studio Borgna, il 29 febbraioappuntamento con due nomi tra i più interessanti della scena indie, Bussoletti e Caravaggio. Il 29 febbraio e il 1° marzo, Gio Evan sarà sul palco della Sala Sinopoli con un’opera del tutto inedita, tra monologhi, poesie, canzoni e gag attraverso cui l’autore racconterà la forza della fragilità.  In Sala Petrassi invece, il 28 febbraio e dal 1° al 3 marzo, continuano i concerti per celebrare i primi 30 anni di carriera del cantautore romano Daniele Silvestri con il resident show Il cantastorie recidivo. Doppia data per Gegè Telesforo, sul palco del Teatro Studio Borgna il 1° e 2 marzo con il suo personale tributo al blues e al suono delle formazioni del periodo jazz-groovy fine anni Cinquanta della Blue Note Records. Lo accompagneranno,Matteo Cutello (tromba), Giovanni Cutello (sax alto), Christian Mascetta (chitarra), Vittorio Solimene (tastiere) e Michele Santoleri (percussioni). Il 3 marzo alle 18 stessa sala per il Viaggio nel mondo psichedelico di Petra Magoni, poliedrica performer e cantante che sarà sul palco con la Jazz Campus Orchestra diretta da Massimo Nunzi. Tranne dove diversamente indicato, inizio spettacoli alle ore 21. Biglietti online su www.auditorium.com/it/ticket-one.

 

Alla Casa del Jazz, il 29 febbraio sarà sul palco Nils Berg, una delle voci più influenti del jazz scandinavo, con Basilicata dreaming, progetto che lo vede impegnato con il Cinemascope Trio, accanto a Konrad Agnas (batteria) e Josef Kallerdahl (basso elettrico, contrabbasso); il 1° marzo è la volta del sassofonista, compositore, vocalista e produttore Eric Darius, in concerto con il suo quintetto (Emiliano Pari, tastiere e voce; Alex LoFoco, basso; Antonio Castrovillari, chitarra; Enzo Astone, batteria; special guest, Roberta Gentile) in cui presenterà il suo ultimo lavoro, Unleashed. Il 2 marzo appuntamento con Thomas Umbaca mentre il 3 marzo (ore 18) sarà sul palco il pianista, compositore e critico Ethan Iverson con il suo trio (Thomas Morgan, contrabbasso, e Kush Abadey, batteria). Tranne dove diversamente indicato, concerti alle ore 21.

Proseguono, inoltre, gli incontri alla scoperta del mondo del jazz: il 3 marzo alle 11 Luigi Onori sarà in dialogo con Ada Montellanico e Massimo Nunzi per Voce alla grande orchestra, repertori a 360 gradi: quando l’amicizia si fa musica. Il 5 marzo alle 21, penultimo appuntamento de L’altra metà del jazz, ciclo di incontri a cura di Gerlando Gatto sul panorama jazz al femminile, che vedrà protagoniste Greta Panettieri ed Elena Paparusso.

Biglietti online www.ticketone.it.

 

Questi gli appuntamenti della settimana proposti dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Il 28 febbraio alle 20.30, nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone, Alessandro Carbonare, Primo Clarinetto dell’Orchestra di Santa Cecilia, e il pianista Enrico Pace eseguiranno musiche di Brahms e Schumann. La serata si aprirà con leTre Romanze op. 94 di Robert Schumann a cui seguiranno le due Sonate per clarinetto e pianoforte op. 120 di Brahms. La seconda parte del concerto si aprirà con i tre Phantasiestücke op. 73 di Schumann, brevi brani pieni di charme e di fantasia narrativa.

 

Saranno due artisti italiani i protagonisti del concerto Salut à la France!, in cartellone il 29 febbraio alle 19.30 (repliche, il 1° marzo alle 20.30 e il 2 marzo alle 18 in Sala Santa Cecilia). Sul podio, infatti, salirà Riccardo Minasi, Direttore principale della Mozarteumorchester di Salisburgo, sul palco con il Primo violino dell’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia,Andrea Obiso, classe 1994, al debutto da solista nella stagione sinfonica. La serata si aprirà con tre Ouvertures di Rameau dell’opera Zaïs, dell’opera-balletto Les fêtes de Polymnie e di Naïs. Seguirà il Terzo Concerto per violino di Camille Saint-Saëns, composto nel 1880 per il grande virtuoso Pablo de Sarasate. Quindi sarà la volta de Le tombeau de Couperin, tra le pagine più raffinate di Ravel. Chiude la serata la Suite tratta dalla Carmen di Georges Bizet che contiene alcune delle musiche più celebri dell’opera.

Casa del Jazz_nils berg

 

 

Giornata densa di appuntamenti quella del 5 marzo. Si parte nel Teatro Studio Borgna con lo spettacolo, nell’ambito del settore Education, dal titolo Degne di nota, di e con LilianaFiorelli e Gianni Corsi: recital divulgativo sulle donne compositrici, proposto in vista della Giornata Internazionale della Donna dell’8 marzo. La mezzosoprano Marta Pacifici accompagnata da Greta Lobefaro al pianoforte eseguiranno musiche di Francesca Caccini, Barbara Strozzi, Fanny Mendelssohn, Clara Wieck, Ethel Smyth e Sofija Gubajdulina. Spettacoli alle 10.30 e alle 19. Nella stessa giornata, dalle ore 15, appuntamento in Sala Petrassi con Intrecci sonori, maratona musicale del Corso di perfezionamento di Musica da Camera dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, diretto dal M° Ivan Rabaglia, che eseguirà musiche di Beethoven, Brahms, Dvořák, Mendelssohn, Mozart, Saint-Saëns e Schumann (ingresso libero fino a esaurimento posti). Il programma del 5 marzo si conclude in Sala Santa Cecilia con il concerto delle 20.30 che vedrà sul palco la Hong Kong Philharmonic, tra le più importanti orchestre asiatiche, diretta dal M° Jaap van Zweden. Sul palcoscenico anche il pianista Alexandre Kantorow che eseguirà la Rapsodia su un tema di Paganini di Rachmaninoff. Aprirà il concerto la Asterismal Dance del compositore di Hong Kong, Daniel Lo; chiuderà la serata la Prima Sinfonia di Gustav Mahler.

Biglietti online su www.ticketone.it.

 

Al Teatro Villa Pamphilj il 2 marzo alle 11.30 la Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia presenta il Recital pianistico: concerto per pianoforte solo di e con Daniela Flonta che eseguirà musiche di Mozart, Berg e Chopin. Un percorso ricco di contrasti stilistici ed emotivi, dove la tecnica pianistica rafforza la bellezza espressiva di ogni brano. A pagamento. Info e prenotazioni: [email protected] – 06.5814176.