#NLCronaca Tivoli, in strada contro il “Muro della Vergogna”

1341

#NL Cronaca Nuova manifestazione contro il Muro della Vergogna. Ad organizzarla questa volta è il movimento Viva Tivoli, che si ritroverà sabato alle 14.30 a Ponte Lucano per un sit in di protesta. Scopo dell’iniziativa è quello di dare seguito all’accordo sottoscritto nel 2005 tra Ministero dei Beni culturali, Autorità di bacino del Tevere, Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Lazio, Soprintendenza per i beni archeologici del Lazio, Soprintendenza per i beni architettonici e per il paesaggio del Lazio, Regione Lazio Agenzia per la difesa del suolo, Comune di Tivoli, per la realizzazione di opere di difesa idraulica mirate a rendere finalmente accessibile l’area archeologica. “Noi tiburtini, riuniti oggi, a poche centinaia di metri dalla Villa Adriana, davanti all’antico Ponte Lucano ed al sepolcro dei Plautii, vogliamo che a queste pietre millenarie, simbolo della città di Tivoli sia resa, anche per il rispetto della Storia e della Cultura del nostro paese, finalmente la dignità da troppo tempo offesa”, si legge nella lettera-petizione che verrà distribuita durante il picchetto. In segno di prostesa ogni partecipante dovrà portare con se una tavoletta con un scritta che esprima il proprio pensiero sul Mausoleo, che in seguito verrà depositata direttamente nel fiume Aniene.
Anche Italia Nostra ed il Comitato Salviamo Villa Adriana hanno aderito alla manifestazione (LEGGI LA NOTIZIA).

AGGIORNAMENTO VENERDI’ 10 ore 18.30

Anche Villa Adriana nostra ha annunciato la sua partecipazione alla manifestazione “contro il muro della vergogna davanti alla Torre dei Plauzi”.

 

Testo da visualizzare in slide show