Non solo cerimonie…gli stili della primavera

2027

Approcciarsi ad una cerimonia, ad un evento speciale significa anche guardarsi attorno e percepire le mode ed i gusti del momento per evitare di apparire demodé quando non lo si desidera affatto. Ecco i consigli delle esperte per questa primavera su abiti e capelli: quali colori, quali lunghezze, quali stili.

Per i capelli, così come per gli abiti da cerimonia, è abolito il nero, lo scuro troppo netto. Sì, invece, a colori delicati senza contrasti troppo accesi. Per il taglio di capelli è “tornato di moda” il taglio medio, meglio poi se color caramello e colori caldi naturali sposati con grazia e con delicatezza. “E’ tornato di moda lo stile anni ’80 – spiega Angelica, titolare di Angelica Acconciature – ed anche il rosso ramato”. Per le cerimonie la parola d’ordine assoluta è femminilità, la donna vuole essere e sentirsi donna. Sì quindi ad acconciature elaborate e preziose disegnate con intrecci elaborati e rielaborati grazie anche alle nuovissime tecniche di realizzazione delle trecce.
Cerimonia non è sinonimo di matrimonio e così ecco ancora i consigli di Angelica per le Comunioni al femminile. “Si tratta di bambine che devono mantenere la loro freschezza e quindi la scelta è quella di acconciature semplici che lascino scoperto il viso”.
In materia di abiti è Magda Coletta, titolare di Magda Coletta Atelier, che dà alcuni suggerimenti importanti per essere sempre le vere regine della festa. Torna a grande richiesta per gli abiti da sposa il bianco: basta quindi con abiti color avorio. Sì ad abiti sontuosi, da principessa, interi e a vita bassa. Basta, almeno per il momento, con l’abito due pezzi composto da gonna e corpetto. Per le Cerimonie, poi, così come i capelli è secco il “no” al nero totale, sì, invece, ai colori vivaci. Questa primavera vanno privilegiati il turchese e il verde acqua marina. Anche al rosso si può dire di sì, colore molto femminile che dona a molte donne. Ma cosa pensano gli esperti sulle scollature? “Mi sento di suggerire – spiega Magda Coletta – alle donne con seni importanti di preferire le scollature rispetto ai modelli accollati all’americana”. E per le Comunioni? Le bambine adorano vestirsi da principesse e quindi, dopo la cerimonia in saio, sì al cambio di abito per la festa da “piccola sposa” pieno di ricami e dettagli preziosi.
“La nostra professionalità – questo lo slogan di Magda e Angelica – e la tua femminilità fanno sì che il tuo sogno diventi realtà”.

(messaggio promozionale)

Testo da visualizzare in slide show