Omicidio dell’Alberone: l’assassino lascia l’ospedale e finisce in carcere1 min di lettura

1992

Dall’ospedale al carcere, l’assassino di Bianca Claudia Beuca lascia il reparto di chirurgia e finisce dietro le sbarre. Andrei Scripcariu, che il 31 maggio scorso accoltellò la sua ex fidanzata, subito dopo l’omicidio si ferì e fu operato d’urgenza. Dopo un ricovero, piantonato da polizia e carabinieri, presso il policlinico Umberto Primo, è stato trasferito a Rebibbia appena le sue condizioni di salute l’hanno permesso.
Il giovane, senza fissa dimora e con precedenti penali, è accusato di omicidio e porto illegale d’arma.

Testo da visualizzare in slide show