Ore 22.16 terremoto a Sora, trema anche il nord-est romano

1556

Paura e centralini delle forze dell’ordine presi d’assalto, una scossa di terremoto alle 22.16 è stata avvertita nettamente in tutto il nord-est romano.

La scossa, di magnitudo 4.8 e avvenuta a 10.7 km di profondità, ha avuto come epicentro Sora, in provincia di Frosinone, nel cuore dei monti Ernici-Simbruini.
Il terremoto ha fatto tremare la terra anche a Tivoli, Guidonia Montecelio e, sopratutto, nell’alta valle dell’Aniene, la zona più vicina al frusinate. La scossa è stata avvertita anche in provincia di Rieti. Al momento non sembrerebbero esserci danni a persone e cose in questa area.
Numerose le chiamate ai numeri di emergenza, comunque, ed un tam-tam immediato sui social network che ha fatto circolare velocemente la notizia.
“Ho sentito casa tremare – racconta una ragazzza di Campolimpido, Tivoli – sono al quarto piano. Mi sono svegliata all’improvviso, il palazzo ondeggiava”.
In allerta i volontari della protezione civile della zona. Alcuni gruppi sono già in contatto con la sala operativa della Regione Lazio.

Il grafico della scossa

Testo da visualizzare in slide show


There is no ads to display, Please add some