Pace e fraternità, a Tivoli il 2 giugno arriva Hermano Ichu1 min di lettura

1359
Hermano Ichu a Villa Lafuente
Hermano Ichu a Villa Lafuente

Pace e fraternità, a Tivoli il 2 giugno arriva Hermano Ichu.

Torna in città il messaggero della pace Hermano Ichu Hugo Paz, già candidato al Premio Nobel per la Pace. Nell’incontro, organizzato da L’Officina delle Arti Lafuente, Ichudurante il suo nuovo viaggio in Italia presenterà il suo nuovo libro “Una Voce, la cultura del futuro” e porterà il suo messaggio di fratellanza ed ecologia.
“Ormai manca poco – spiegano le associate de L’Officina delle Arti Lafuente – non vediamo l’ora che arrivi sabato per incontrare di nuovo Hermano Ichu. I suoi insegnamenti, soprattutto in questi tempi, sono quanto mai preziosi. C’è bisogno di fare non uno ma cento passi indietro per pensare di poter andare avanti. La strada, però, non può essere che quella della fratellanza, della pace, del rispetto per la natura e di tutti gli esseri viventi”.
Durante la giornata di sabato si parlerà anche del Centro Nativo de Explorationes Hermano Ichu che egli stesso ha fondato sulle Ande, in Perù. “Il suo Centro Nativo – proseguono da L’Officina delle Arti Lafuente – è un’esperienza bellissima, da prendere come esempio. Testimonia come sia possibile cambiare tutto: sta a noi, alla nostra volontà e al nostro impegno quotidiano. Incontrare Ichu è una grande esperienza ed invitiamo tutti a partecipare, a Villa Lafuente, a questo appuntamento”.
Hermano Ichu durante il suo precedente incontro con L'Officina delle Arti Lafuente
Hermano Ichu durante il suo precedente incontro con L’Officina delle Arti Lafuente

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.