Patrimonio in Musica: oggi a Villa Adriana Girotto/Mangalavite e Servillo1 min di lettura

1614

Sabato 22 luglio i percorsi di Patrimonio in Musica proseguono con tre personalità artistiche, provenienti da culture musicali diverse, che si incontrano con la voglia di inventare insieme nuove ‘storie’. Javier Girotto, Natalio Mangalavite e Peppe Servillo provengono da esperienze ricche e versatili a cui non difetta estro, capacità interpretativa e innata voglia d’improvvisare. A Tivoli proporranno Parientes, un viaggio nei ricordi, nelle persone, nell’immaginario di un popolo migrante che ha dato vita ad un’altra cultura e, nel contempo, ha preservato la propria portandovi nuova linfa.

Da un arco che si tende fra le sponde e nel tempo nascono avventure d’amore, ricordi, intrecci sentimentali e – tra una milonga, un tango, una cumbia – emergono storie di vita vissuta, di fatiche quotidiane e voglia di riscatto, di legalità e delinquenza, e – perché no – di tradizioni culinarie da esportare e mantenere come tratto imprescindibile e distintivo di una comunità. I gruppi familiari, piccoli o grandi che siano, si rivelano custodi di un’umanità unica e universale. I ‘tanos’ (diminutivo di ‘napoletanos’) son divenuti andini e viceversa: ne nasce un incastro musicale perfetto che ritrova, nella diversità degli interpreti, radici comuni e antiche che gli artisti riescono a far emergere in una forma del tutto nuova e al di fuori di qualsiasi retorica.