PD Tivoli una “giovane” reggenza2 min di lettura

196

Dopo la pesante sconfitta elettorale alle elezioni comunali del 26 maggio a Tivoli, dove la coalizione di centrosinistra con Giovanni Mantovani candidato sindaco, non è riuscita a partecipare al ballottaggio per le elezione del Sindaco di Tivoli, il Partito Democratico tiburtino cambia. Nelle riunioni che si susseguono da dopo le elezioni e dopo le dimissioni di Piero Ambrosi dalla segreteria, all’unanimità nel direttivo del 3 luglio ha deciso di promuovere un congresso straordinario del Circolo di Tivoli per il prossimo autunno.

Nel frattempo la gestione politica è stata affidata ad una reggenza composta da quattro giovani: Ivana Falcone, Eleonora Ventura, Daniele Bernardini, Luigi Di Dio.

A seguire il comunicato diffuso nel pomeriggio:

Il Direttivo del Circolo del Partito Democratico di Tivoli, a conclusione di un ciclo di tre riunioni incentrare sull’esame delle ragioni e delle responsabilità della sconfitta elettorale alle comunali del 26 maggio 2019 e sulle prospettive del centrosinistra nella situazione politica tiburtina, ha approvato all’unanimità il documento politico presentato da Piero Ambrosi, unitamente alla  richiesta di accettare le sue irrevocabili dimissioni da Segretario politico, formalizzate all’inizio di giugno.

Il Direttivo in particolare ha approvato

  1. Il mandato a proseguire percorsi federativi con le forze politiche e civiche della Coalizione che ha sostenuto Mantovani, a partire dalla costituzione al Comune di Tivoli di un Gruppo consiliare unico;
  2. Il consolidamento di una linea di apertura alla società cittadina, attraverso l’ampliamento delle forme di partecipazione alle iniziative del Pd, il coinvolgimento di esperienze associative e  competenze e la formazione di gruppi di presenza e di ascolto nelle aree con le maggiori difficoltà di radicamento e rappresentanza;
  3. La nomina di un Comitato di 4 reggenti nelle persone di Ivana FALCONE, Eleonora VENTURA, Daniele BERNARDINI  e Luigi DI DIO, incaricati della titolarità dell’azione politica fino al Congresso programmato per il prossimo autunno, con la collaborazione ed il sostegno operativo della precedente Segreteria e avvalendosi di altre energie interne. Il Comitato di reggenza agirà nel rispetto delle funzioni e degli indirizzi dell’attuale Direttivo, interagendo con i consiglieri comunali e con il Coordinamento dei Candidati comunali presenti nella lista PD e in altre liste collegate, se iscritti o simpatizzanti democratici. 

 

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.