Poli: giornate di prevenzione organizzate dalla ASL Roma 5

257

L’Onorevole Rodolfo Lena, Presidente della Commissione sanità della Regione Lazio, accompagnato da Manuel Magliocchetti, consigliere delegato di Anci Lazio, insieme al sindaco Federico Mariani e alla vicesindaca Barbara Cascioli, hanno visitato presso Piazzale Orziere, a Poli, il poliambulatorio mobile dove sta proseguendo la campagna di screening oncologici per effettuare la mammografia, fare direttamente sul posto il Pap-test, l’Hpv-test e la consegna del kit per lo screening del colon retto.

“L’iniziativa – ha spiegato il Presidente Lena – rientra nell’ambito dei livelli essenziali di assistenza su tutto il territorio attraverso centri di screening e di approfondimento diagnostico, garantendo la gratuità totale delle prestazioni svolte. Il progetto di fondo è di realizzare una sanità che guardi ai bisogni delle persone, sviluppando una rete di servizi sanitari sul territorio per un’offerta di prossimità che allenti la corsa all’ospedalizzazione di massa”.

Una media di 60 persone al giorno sta partecipando alle giornate di prevenzione organizzate dalla ASL Roma 5 in collaborazione con la Regione Lazio.

“Abbiamo una media giornaliera di 20 Pap-test e 40 mammografie – raccontano con grande entusiasmo l’infermiera Martina Nobilione, l’ostetrica Roberta Vittoria Cicero e il radiologo Dr. Paolo Carollo, componenti lo staff medico del camper oncologico. “Abbiamo quasi il tutto esaurito. Molte persone ci hanno chiamato direttamente e siamo stati noi a fissare poi l’appuntamento”.

La campagna si concluderà venerdì 27 aprile. A bordo del poliambulatorio mobile, ricordiamo, si possono effettuare Pap-test e Hpv-test (per le donne dai 25 ai 64 anni), mammografia (per le donne dai 50 ai 74 anni) e sarà consegnato il kit per lo screening del colon retto a uomini e donne dai 50 ai 74 anni.


There is no ads to display, Please add some