Polo Civico Guidonia: un TMB sotto l’ombrellone per Guidonia Montecelio

248

Riceviamo e pubblichiamo

Da Roma la Raggi sta preparando un regalo di Ferragosto per i guidoniani che sotto l’ombrellone rischiano di trovare l’apertura del TMB. Una situazione paradossale che sembra uscire da una farsa, se non fosse tristemente vera.

Una situazione in cui i protagonisti compiono salti mortali e giravolte come fossero su un palco. 

Ci immaginiamo una scena con un grande tavolo con seduti il guru dei 5Stelle Beppe Grillo, che di recente si è convertito alla religione degli impianti sui rifiuti, e la sindaca grillina Raggi, in campagna elettorale e sommersa da tonnellate di rifiuti per strada a disposizione dei cinghiali, che fa la “stratega” ed indica nell’ impianto di Guidonia la possibile soluzione al problema di Roma. 

A chiudere la scena il terzo invitato Michel Barbet, anche lui in campagna elettorale, nei panni dell’avvocato che snocciola delibere e pareri contro l’impianto dell’Inviolata ma che, oltre a firmare mucchi di scartoffie, fino ad oggi poco di concreto ha fatto.

Ad assistere a questa farsa ci sono gli elettori 5Stelle, che immaginiamo spaesati tra tante piroette, divisi tra i fans della Raggi che sperano nel TMB guidoniano ed i supporter di Barbet che ispirati dalla linea ambientalista vorrebbero cancellarlo. 

Purtroppo, però, davanti la scena ci sono anche gli altri cittadini romani, che ogni giorno devono fare i conti con l’emergenza rifiuti e con una raccolta sempre più lacunosa, e guidoniani, che dopo l’Inviolata speravano ormai di aver dato con la spazzatura. 

Basta teatro: Raggi e Barbet, magari in compagnia di Beppe Grillo, indicano una conferenza stampa congiunta e dichiarino insieme cosa vogliono fare con l’impianto di Guidonia.

Nuovo Polo Civico Guidonia Montecelio

Coordinamento Comunale