Pretende i soldi per la droga, prende a calci la porta dei clienti

1853
Pretende i soldi per la droga, prende a calci la porta dei clienti
Pretende i soldi per la droga, prende a calci la porta dei clienti

Pretende i soldi per la droga e prende a calci la porta, torna in carcere un noto pregiudicato tiburtino. L’uomo, 47 anni, sabato pomeriggio ha cercato di sfondare la porta di una coppia, nel centro storico di Tivoli. Voleva i soldi per alcune dosi di hashish che, i due clienti, sostenevano di aver pagato da tempo.

Il violento comportamento del pusher ha spinto i due a chiedere aiuto. Chiamato il 113, una pattuglia del commissariato di Tivoli è subito intervenuta ed hanno sorpreso lo spacciatore ancora intento a prendere a calci la porta di ingresso dell’abitazione. Fermato e perquisito, è stato trovato in possesso di 50 compresse di benzodiazepine, dei potenti psicofarmaci.

L’uomo, quindi, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e per tentata estorsione.

Sempre per spaccio è stato fermato nella notte di domenica un egiziano, immigrato clandestino, che aveva scavalcato la recinzione del Car, il Centro Agroalimentare di Guidonia. Il ragazzo, 22 anni, è stato trovato in possesso di 20 grammi di hashish diviso in dosi.