Primo Maggio simbolo della necessita di ripresa

399

“Sara’ un altro Primo Maggio atipico quello che si celebrera’ quest’anno, a causa della pandemia. Nessun comizio, nessun ‘concertone’ in piazza San Giovanni. Ma il sindacato non rinuncia al proprio ruolo e ha deciso di incontrare le lavoratrici e i lavoratori nei luoghi ‘simbolo’ della necessita’ di ripresa”.

Cosi’, in una nota, la Cgil di Roma e delLazio, la Cisl del Lazio, la Cisl di Roma Capitale Rieti e la Uil del Lazio. “Nel Lazio– continua la nota- sono due gli eventi organizzati per celebrare il Primo Maggio: i segretari generali della Cisl del Lazio e della Cisl di Roma Capitale Rieti, Enrico Coppotelli e Carlo Costantini, saranno all’Ospedale dei Castelli, in localita’ Fontana di Papa (Roma) dove interverra’ il segretario generale della Cisl Luigi Sbarra.

Il segretario generale della Cgil di Roma e del Lazio Michele Azzola e il segretario generale della Uil del Lazio Alberto Civica saranno invece a Passo Corese (Rieti), presso lo stabilimento Amazon, dove interverra’ il segretario generale della Uil Pierpaolo Bombardieri. Nel corso delle manifestazioni si alterneranno i contributi dei delegati sindacali di diverse strutture”. “Condividiamo la scelta delle confederazioni nazionali di valorizzare in questo modo territori che stanno faticosamente tentando di uscire dalla crisi- conclude la nota- ‘L’Italia si cura con il lavoro’ e’ il nostro slogan per questo Primo Maggio 2021: solo attraverso la ripresa del lavoro, di un lavoro dignitoso e di qualita’, insieme a una campagna vaccinale diffusa e costante, sara’ possibile ricostruire il futuro del nostro Paese”.

Il concertone

Al concerto del Primo Maggio 2021 a Roma torna Ambra Angiolini, debutta Stefano Fresi e si ride con Lillo. Dopo l’annuncio del cast – oltre 40 artisti per tutti i generi di musica tutto pronto per le sei ore di musica dal vivo, testimonianze e riflessioni per uno show imprevedibile e ricco di colpi di scena che vedrà la Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma come location principale per le esibizioni degli artisti e punterà a premiare al massimo la dimensione live.

il CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO di ROMA, il tradizionale appuntamento promosso da CGIL, CISL e UIL, prodotto e organizzato da iCompany, che verrà trasmesso in diretta su RAI 3 e Rai Radio2 sabato 1 maggio dalle ore 16.30 alle ore 19.00 e dalle ore 20.00 alle ore 24.00.  L’intero evento sarà disponibile anche su RaiPlay, sia in diretta che on demand.

Oltre 6 ore di musica dal vivo, testimonianze e riflessioni per uno show imprevedibile e ricco di colpi di scena che vedrà la Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma come location principale per le esibizioni degli artisti e punterà a premiare al massimo la dimensione live.Il Concertone è presentato per la prima volta da STEFANO FRESI, con la partecipazione di AMBRA ANGIOLINI, che torna al Primo Maggio per il quarto anno, e con la partecipazione di LILLO PETROLO.

Primo Maggio 2021 non sarà dunque solo un concerto, ma una sorta di gala della musica italiana osservata attraverso un grandangolo che proverà a raccontarla in quasi tutti i suoi aspetti. Di seguito la line up: NOEL GALLAGHER, ALEX BRITTI, ANTONELLO VENDITTI, APRÈS LA CLASSE & SUD SOUND SYSTEM, BALTHAZAR, EDOARDO BENNATO, BUGO, CHADIA RODRIGUEZ ft. FEDERICA CARTA, COLAPESCE DIMARTINO, COMA_COSE, ENRICO RUGGERI, ERMAL META, EXTRALISCIO, FABRIZIO MORO con Vinicio Marchioni e Giacomo Ferrara, FASMA, FAST ANIMALS AND SLOW KIDS & WILLIE PEYOTE, FEDEZ, FOLCAST, FRANCESCA MICHIELIN, FRANCESCO RENGA, GAIA, GAUDIANO, GHEMON, GIANNA NANNINI e CLAUDIO CAPÉO, GINEVRA, GIO EVAN, IL TRE, L’ORCHESTRACCIA, LA RAPPRESENTANTE DI LISTA, LP, MADAME, MARA SATTEI, MAX GAZZÈ & the Magical Mystery Band, MICHELE BRAVI, MODENA CITY RAMBLERS, MOTTA, NAYT, NOEMI, ORCHESTRA MULTIETNICA DI AREZZO con MAGHERITA VICARIO, PIERO PELÙ, THE ZEN CIRCUS, TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI, VASCO BRONDI e WRONGONYOU.

Sul palco del Concerto 2021 si esibiranno anche CARGO (Roma), MARTE MARASCO (Milano) e NENO (Torino), ovvero gli artisti vincitori del contest 1MNEXT, la cui finale si è svolta allo Spazio Rossellini di Roma, Polo Culturale Multidisciplinare Regionale. Tra questi, durante la diretta Rai, verrà proclamato il vincitore assoluto. Sul palco anche il giovane Y-Not, vincitore del contest della campagna sulla sicurezza stradale di Anas “Guida e Basta”.

“#1M2021, è il PRIMO!” valorizzerà la dimensione live, da tempo penalizzata dall’emergenza sanitaria, riportando artisti e maestranze sul palco e rappresentando un momento di snodo tra la realtà che speriamo di lasciarci alle spalle e il futuro che si sta delineando.