Pusher in manette, due arresti

349
Immagine di repertorio

Pusher in manette, due arresti. A far scattare le manette sono stati i carabinieri della Compagnia di Monterotondo, guidati dal capitano Salvatore Ferraro, “nell’ambito di mirati servizi di contrasto al fenomeno dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti”.

GLI ARRESTI

Nell’ultimo weekend sono stati arrestati due giovani italiani per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e sequestrato alcune dosi di marijuana e cocaina, nonché denaro contante.

LE OPERAZIONI

TOR LUPARA

I militari della Stazione di Mentana, impegnati in attività di controllo del territorio nei pressi delle palazzine di via XXIV Maggio di Tor Lupara di Fonte Nuova, hanno controllato a bordo di un’utilitaria un 24enne del posto, già noto alle FF.PP., trovandolo in possesso di 5 dosi di cocaina, oltre a 120 euro in contanti, provento dell’attività illecita.

PALOMBARA SABINA

Nell’ambito di medesimi controlli, i Carabinieri della Stazione di Palombara Sabina hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare presso un’abitazione di via del Laghetto, risultata essere nella disponibilità di un 25enne del luogo, trovando occultato all’interno di un mobile del salone 10 dosi di marijuana ed un bilancino di precisione, nonché 730 euro in contanti, provento dell’attività di spaccio.

Entrambi i giovani sono stati arrestati e tradotti in regime di arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni, a disposizione dell’A.G. di Tivoli.

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here