Rapina alla fermata del bus, in manette 36enne

1242

#NLCronaca, #NLTivoli – Ha avvicinato una 23enne mentre stava aspettando l’autobus alla fermata, l’ha minacciata e, siccome non aveva contanti con sé, l’ha costretta a seguirlo ad un vicino sportello bancomat dove però il prelievo non è riuscito per indisponibilità di denaro contante della banca. Così un 36enne tiburtino, dopo aver strattonato un’ultima volta la malcapitata, si è allontanato a piedi. Sono intervenuti immediatamente i Carabinieri della Stazione di Tivoli Terme che, dopo aver calmato la giovane vittima, si sono messi alla ricerca del malfattore. L’uomo è stato fermato poco distante e indossava ancora gli abiti della rapina minuziosamente descritti dalla vittima. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Roma Rebibbia, dove rimarrà a disposizione dell’autorità giudiziaria davanti alla quale dovrà rispondere di tentata rapina.

Testo da visualizzare in slide show