Roma: venerdì 26 marzo sciopero dei trasporti1 min di lettura

123

Venerdì 26 marzo trasporto pubblico a rischio a Roma per lo sciopero nazionale di 24 ore indetto dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Ugl Fna e Faisa Cisal. L’agitazione interesserà bus (incluse le linee periferiche gestite dalla Roma Tpl), tram, metropolitane, ferrovie Roma-Civitacastellana-Viterbo, Termini-Centocelle e Roma-Lido. Saranno comunque in vigore le fasce di garanzia: il servizio sarà quindi regolare fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20.

COTRAL: SCIOPERO 24 ORE, LINEE A RISCHIO

“Venerdì 26 marzo le organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Fna e Faisa Cisal hanno proclamato uno sciopero nazionale di 24 ore, con astensione dalle prestazione lavorative dalle ore 8.30 alle ore 17 e dalle ore 20 a fine servizio. Saranno garantite tutte le partenze dai capolinea fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20”. Così Cotral in una nota.
Tutte le informazioni sulla modalità di sciopero saranno disponibili sul sito internet cotralspa.it e sull’account [email protected]