San Polo e la passione del calcio, in un libro che racconta la storia

233

A San Polo dei Cavalieri si ricorda e si omaggia la storica squadra di calcio con un volume interamente dedicato al club. Il libro, “San Polo dei Cavalieri e il Calcio I protagonisti, i tornei, la Sampolese: dalla storia alla cronaca il racconto di una passione antica” è stato realizzato dall’Amministrazione comunale con il contributo della Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio, sotto l’egida delle massime istituzioni calcistiche territoriali.

. “Invitati tutti i protagonisti della lunga cavalcata – spiegano dal Municipio -: oltre cinquecento tra ex calciatori, tecnici e dirigenti provenienti da tutto il nordest di Roma che hanno contribuito nei decenni a tracciare un percorso importante nel calcio dilettantistico, ma con molte eccellenze”.

Le lunghe ricerche sono state curate dal Sindaco e fiduciario Coni Paolo Salvatori: “Nel recente passato l’Amministrazione comunale di San Polo dei Cavalieri ha realizzato molte pubblicazioni con l’obiettivo di raccontare la storia della comunità locale attraverso il recupero e la valorizzazione di patrimoni comuni a tutti i concittadini. Ma se cultura, storia e antropologia appartengono per antonomasia al patrimonio immateriale di ogni popolo e costituiscono ambiti ordinari, diremmo essenziali, per raccontarne il percorso, l’evoluzione di una comunità può essere ricostruita e tramandata percorrendo a ritroso nel tempo tante altre strade alla ricerca di esperienze individuali o collettive a volte sottovalutate o perfino dimenticate e tra quelle tante strade, il Calcio sembrerebbe una delle più originali.

Eppure se il Calcio non si interpreta nella accezione corrente di fenomeno socioculturale di massa, ma lo si analizza nei limiti di un preciso contesto umano e territoriale, è possibile ricavarne una specificità di personaggi e di eventi che contribuiscono a delineare la rappresentazione per certi versi esclusiva di un popolo. La passione calcistica ha quindi permesso di spalancare una diversa retrospettiva sulla storia locale con un’opera che si preannuncia come una vera e propria “chicca” per tutti gli appassionati del calcio del territorio tiburtino”.

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.