Sciopero generale del Settore Estrattivo: il Polo Civico “La Lombardi commissari Barbet”

447
Il Polo Civico contro l'Amministrazione 5Stelle sulla questione cave
Il Polo Civico contro l'Amministrazione 5Stelle sulla questione cave

Allo sciopero generale indetto per mercoledì aderisce anche il Polo Civico di Guidonia Montecelio che, oltre a sostenere i diritti dei lavoratori, si scaglia anche contro l’amministrazione 5Stelle: “Che si manifesti anche sotto la Regione, la Lombardi deve commissariare Barbet”.

La posizione del Polo Civico

“Un’amministrazione che nei proclami dice di avere a cuore il problema dell’occupazione nel settore estrattivo non produce atti che vanno in direzione contraria – hanno criticato i Civici -.  Ormai i 5 Stelle al governo della Città rassicurano i cittadini e compiono atti opposti in tutti i campi ed in tutti i settori. Nel proprio programma elettorale il sindaco Barbet tratta delle attività estrattive solo come un problema ambientale e parla esplicitamente di CHIUSURA delle cave. A questo punto, dopo le pantomime di questi giorni, il primo cittadino deve avere il coraggio di dire che lui non fa altro che realizzare il proprio programma, pieno di demagogia e di annunci che rubano il futuro alla nostra Città e ai nostri concittadini”.

“Per fortuna i 5 Stelle sono stati smascherati ma, purtroppo, il destino di molti lavoratori e delle loro famiglie é appeso ad un filo e la maggioranza non é stata in grado di trovare soluzioni adeguate. I consiglieri del Polo Civico Mario Proietti, Mario Valeri e Mauro De Santis hanno più volte ribadito che un’Amministrazione cosciente del problema  non avrebbe aggravato la situazione con il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica contro un atto che apriva prospettive per la salvaguardia del settore estrattivo e dei posti di lavoro”.

Sotto la Regione

“Per questo noi ci schieriamo accanto ai lavoratori, ai sindacati ed alle imprese e parteciperemo allo sciopero generale perché riteniamo che ambiente e lavoro non sono contrapposti ma facce della stessa medaglia. Invitiamo i sindacati, le imprese ed i lavoratori a manifestare anche presso la Regione Lazio, perché é vero che la Regione sta facendo il suo, ma forse é utile anche un intervento del Presidente Zingaretti ed una presa di coscienza del capogruppo alla regione 5 stelle Lombardi, affinchè “commissari” il movimento locale, reo di inadeguatezza e cialtroneria”.

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.