Sequestrate due aree adibite a discariche abusive a Tivoli Terme dalla Polizia

1749
discariche abusive
discariche abusive

TIVOLI. SEQUESTRATE DALLA POLIZIA DI STATO DUE AREE ADIBITE A DISCARICHE ABUSIVE. DUE PERSONE DENUNCIATE.

Continuano i controlli della Polizia Stradale di Roma inerenti i veicoli adibiti al trasporto di rifiuti che si muovono lungo le arterie dell’intera provincia.

A seguito di un controllo effettuato su un autocarro destinato a questo tipo di trasporto ed alla relativa documentazione, la Polizia Stradale di Roma ha scoperto due discariche abusive in località Tivoli Terme, destinate al deposito ed allo smaltimento di rifiuti pericolosi e non, ove sono stati rinvenuti anche numerosi veicoli ormai in disuso e parti di essi, pronti per essere demoliti.

All’ interno delle aree, completamente recintate, la prima di circa 800 mq e la seconda di circa 3000 mq, erano presenti un italiano di 47 anni ed un  rumeno   di 52 che, privi di ogni titolo abilitativo allo smaltimento dei citati rifiuti, sono stati denunciati in stato di libertà all’autorità giudiziaria presso il Tribunale di Tivoli.

La Polizia di Stato, inoltre, ha interessato gli enti preposti, affinché provvedano al  ripristino dello stato dei luoghi.