Sequestro merce contraffatta a Tivoli, da Savona blitz della Finanza1 min di lettura

5576
Sequestro merce contraffatta a Tivoli
Sequestro merce contraffatta a Tivoli

Sequestro merce contraffatta a Tivoli, blitz della guardia di finanza di Savona. Dalla Liguria le fiamme gialle hanno seguito un traffico di vestiti falsi venduti da un sito specializzato in abiti scontati, www.tempodisconti.it.

I militari hanno sequestrato 25 mila capi falsi tra Moncler, Lacoste, Fred Perry, Armani, Stone Island, Ralph Lauren, Hugo Boss, Burberry. Hanno anche sequestrato due conti correnti per un totale di 50 mila euro e bloccato incassi per 250 mila euro. Il giro d’affari della società titolare del sito, di alcune pagine facebook e di un’applicazione per smartphone e tablet, con sede in provincia di Roma, per i primi sei mesi del 2017 era di 1.5 milioni di euro. I vestiti, spediti da Tivoli in tutta Italia ma soprattutto nel Lazio, in Umbria ed in Liguria, provenivano da Turchia e Spagna. Le indagini dei finanzieri, diretto dal colonnello Giovanni Palma, ora si stanno concentrando proprio sui canali di rifornimento della società.

Nell’ambito dell’operazione è stato denunciato un uomo di 35 anni.

Le fiamme gialle di Savona, dopo aver ricevuto la denuncia di alcuni cittadini di Albenga che avevano acquistato dei capi dal sito ma, una volta ricevuta la merce, si erano accorti che era diversa dall’originale. Eseguita una perizia sui capi, che ha appurato il falso, i militari hanno avviato le indagini.

Risaliti ai titolari del portale, coordinate dal sostituto procuratore della procura di Tivoli Gabriele Iuzzolino, sono arrivati al capannone. Su disposizione del gip Emanuele De Gregorio, oltre ai sequestri, è stato anche chiuso il sito che veniva utilizzato per le vendite.