Sfiducia dell’assessore Guida, tutta l’opposizione presenta la mozione1 min di lettura

1438

Sfiducia dell’assessore Guida, tutta l’opposizione presenta la mozione. La questione deve essere discussa in Consiglio. Sotto accusa le parole dell’assessore all’Ambiente su Guidonia e il suo operato.

LA NOTA DEL POLO CIVICO

“La richiesta di intervento del Sindaco o di una presa di responsabilità da parte dell’assessore all’Ambiente Tiziana Guida sono cadute nel vuoto – hanno commentato i consiglieri del Polo Civico, Mario Valeri, Mario Proietti e Mauro De Santis –. Siamo stati costretti, insieme ai colleghi di opposizione, a presentare una mozione di sfiducia nei suoi confronti. Un atto stilato e firmato da tutti i consiglieri di minoranza che, compatti, hanno voluto prendere una posizione netta. Non si è trattato di una decisione presa solo per l’irriguardosa posizione espressa nei riguardi della nostra Città in una trasmissione radiofonica, ma anche per le inadempienze registrate in questi nove mesi di amministrazione”.

“Riteniamo ora doveroso – hanno aggiunto i consiglieri del Polo Civico – affrontare la questione, una volta per tutte, in consiglio comunale. Una discussione che dovrà vertere oltre che sulle parole pronunciate dall’assessore Guida anche sul suo operato. Potrebbe essere un’utile occasione anche per tracciare un bilancio più esteso sull’attività dell’amministrazione guidata dal sindaco Barbet che riteniamo, in molti campi, sia insufficiente. A tutela ed a difesa della nostra Guidonia Montecelio pensiamo che sia necessario un cambio di passo da parte della maggioranza. Ad oggi c’è ancora tempo e modo di intervenire con maggiore convinzione su tematiche essenziali. Se continuiamo a far passare i giorni e ci si limita ad inseguire i problemi si arriverà presto ad un punto di non ritorno”.