Si può fare – Giovani per le comunità locali per promuovere spazi pubblici

478

 

Si può fare – Giovani per le comunità locali è il progetto lanciato da una rete di associazioni (su 14 regioni tra cui il Lazio) nell’ambito di Cantiere giovani per promuovere opportunità d’impegno per la comunità attraverso la valorizzazione di spazi pubblici.

A chi si rivolge
Possono partecipare all’avviso giovani di età compresa tra 16 e 30 anni, domiciliati nella Regione Lazio; inoltre, è possibile coinvolgere, a supporto del gruppo di giovani, anche persone over 30 in forma volontaria, che possano apportare esperienze e competenze utili per lo svolgimento delle attività. Non è possibile presentare/partecipare a più di un progetto, a titolo individuale o in gruppo, pena l’esclusione.

Progetti ammessi
L’avviso mira a promuovere la realizzazione, nel territorio della Città metropolitana di Roma Capitale, di iniziative, attività ed eventi per lo sviluppo della propria comunità, attraverso la promozione della cittadinanza attiva e l’animazione di spazi e luoghi pubblici. I progetti dovranno contribuire al raggiungimento di almeno uno degli obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 (vedi avviso). L’Associazione Differenza Donna ONG ha individuato un appartamento in via Tacito, 90 e un appartamento in via Pompeo Magno, 6 quali spazi da valorizzare attraverso iniziative giovanili di volontariato e cittadinanza attiva. Oltre agli spazi/luoghi proposti potranno essere oggetto di intervento ulteriori spazi/luoghi individuati direttamente dai/dalle giovani partecipanti, nel territorio della regione Lazio. Le attività progettuali potranno essere realizzate dal 15 aprile al 30 settembre 2021.

Risorse finanziarie
Per i progetti nella Regione Lazio sono stanziati complessivamente 12.000 euro. Le proposte possono prevedere un budget da mille a 12.000 euro a seconda del numero di giovani coinvolti nell’attività.

Modalità di partecipazione
È possibile inviare le proposte dal 25 gennaio al 26 febbraio 2021, esclusivamente tramite il form sul sito ufficiale del progetto.

Bando completo su Cantieregiovani.org/sipuofare.