Tamponi: Italia Viva chiede un intervento all’Asl Roma 5 a sostegno dei cittadini1 min di lettura

481
blank

  Riceviamo e pubblichiamo

La richiesta d’aiuti lanciata dagli amministratori della Valle dell’Aniene, circa la mancata previsione di postazioni drive-in per tamponi covid19 nel distretto socio sanitario di Subiaco, non può restare inascoltata. Come Italia Viva vogliamo rilanciare la richiesta di aprire nuove postazioni per i tamponi. 

Considerando il sovraccarico degli attuali drive-in operanti nel territorio della Roma 5, l’estensione del territorio, e, con l’avvicinarsi della stagione invernale, la pericolosità di alcune strade montane, serve una postazione a servizio dei comuni della Valle dell’Aniene e della Valle Empolitana. Raccogliamo, inoltre, la richiesta di potenziare il servizio offerto dal drive-in di Vicovaro. 

Chiediamo alla Direzione Generale dell’Azienda Sanitaria Roma 5 di raccogliere le istanze dei Sindaci ed istituire una, o più postazioni laddove sia garantita la maggior possibilità di accesso ai comuni della Valle, per realizzare queste postazioni essenziali per tracciare e contenere l’epidemia. 

Cristina Rossi e Mirko Fina 

Coordinatori IV 

Guidonia-Tivoli-Valle dell’Aniene e Sabina Romana 

blank