Tassa di soggiorno: ogni 30 gennaio i dati al Comune2 min di lettura

540
I gestori delle strutture ricettive, quali agenti contabili, devono trasmettere al Comune, entro il 30 gennaio di ogni anno su modello ministeriale i dati del ìi soggiorni dell’anno precedente.
 

Cos’è il conto di gestione

I gestori (proprietario, titolare/legale rappresentante) delle strutture ricettive o alloggi per uso turistico, relativamente alla riscossione dell’imposta di soggiorno, sono qualificabili come agenti contabili di fatto, in quanto soggetti aventi la disponibilità materiale (cd. “maneggio”) di denaro e du beni di pertinenza pubblica. L’ agente contabile è sottoposto al controllo giurisdizionale della Corte dei Conti ed è tenuto a rendere il conto della propria gestione (ai sensi del D.Lgs. 267/2000 art. 93).
A tal fine, i gestori delle strutture ricettive, quali agenti contabili, devono trasmettere al Comune, entro il 30 gennaio di ogni anno, il conto della gestione relativo all’anno precedente, redatto su apposito modello ministeriale approvato con D.P.R. 194/1996 (Modello 21 – Conto di gestione – scaricabile on line).
Il Comune, entro 60 giorni dall’approvazione del rendiconto, deve, a sua volta, inviare il conto degli agenti contabili alla Corte dei Conti.
Scadenza di presentazione
Entro il 30 Gennaio di ogni anno, con riferimento a quello precedente.
 

Modalità di presentazione

Il conto della gestione, redatto sull’apposito “Modello 21 – Conto di gestione” disponibile sul sito www.comune.tivoli.rm.it, deve essere presentato esclusivamente in copia originale, debitamente compilata e sottoscritta dal gestore (proprietario, titolare/legale rappresentante) della struttura ricettiva o alloggio per uso turistico:
 consegnandolo direttamente all’Ufficio Protocollo;
 oppure inviandolo, tramite posta raccomandata, sempre in copia originale compilata e
sottoscritta dal Gestore, al seguente indirizzo: Comune di Tivoli – Settore II – Ufficio Tributi
– Piazza del Governo, 1 – 00019 Tivoli (RM)
 solo per chi è dotato di firma digitale, l’invio del Mod.21, sottoscritto con suddetta firma
digitale, può essere effettuato tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo:
Attenzione: non è ammesso l’invio del Conto della gestione tramite fax o posta elettronica.

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.