Tenta una rapina e ferisce due carabinieri: arrestato 23enne

1613

Monterotondo, ha tentato di rapinare un peruviano alla fermata del bus in piena notte e poi ha scaraventato due carabinieri giù per le scale della caserma procurandogli 20 e 30 giorni di prognosi: arrestato 23enne della zona per tentata rapina, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

E’ accaduto alle quattro e mezza della scorsa mattina quando il giovane, noto alle forze dell’ordine, si è avvicinato al peruviano che era in attesa alla fermata del bus ed ha cercato di strappargli il borsello. L’uomo però è riuscito a scappare dirigendosi verso la vicina caserma della compagnia di Monterotondo, seguito dal suo rapinatore. A quel punto è arrivata la macchina del nucleo radiomobile con i due carabinieri a bordo che hanno cercato di mettere fine alla lite che nel frattempo era nata. Sembrava che il 23enne si fosse anche convinto ad entrare in caserma per chiarire la situazione quando ad un certo punto ha cambiato idea, ritornato sui suoi passi ed ha spinto i due militari giù per le scale. I militari sono stati portati al pronto soccorso dell’ospedale di Monterotondo: un carabinieri ha riportato la lussazione della spalla e una prognosi di venti giorni, per l’altro la prognosi è di trenta giorni con la frattura di una costola e altre lesioni allo sterno. Il 23enne è stato arrestato con l’accusa di tentata rapina, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Testo da visualizzare in slide show