Terremoto nella zona di Roma: epicentro vicino Fonte Nuova1 min di lettura

333

Questa mattina verso le 5 la terra ha tremato intorno la Capitale. La magnitudo del terremoto è di 3.3. L’epicentro è a 5 km, in direzione sud-ovest, da Fonte Nuova, a nord-est della capitale, proprio all’altezza dell’uscita 11 del Raccordo anulare, con profondità di 10 km. Ma il sisma non è stato avvertito solo nella zona nord-est, e nei centri più vicini come Tivoli e Guidonia, ma anche — e distintamente — in tutta la città, dal centro storico alla zona sud e fino ai Castelli Romani.

Non si segnalano danni a persone e cose. La scossa è stata avvertita nettamente nella Capitale, ma anche a Tivoli, a Guidonia e ai Castelli Romani. Alcune persone sono scese in strada, altre hanno chiamato i numeri di emergenza. Sui social c’è chi ha raccontato di un “forte boato“, chi ha descritto il proprio “letto che tremava“. Insomma, un risveglio movimentato segnato fortunatamente solo da un po’ di spavento.