Tivoli, arrestato 33enne per droga dopo inseguimento1 min di lettura

1377

Tivoli, gli agenti hanno visto sfrecciare la Fiat Panda blu a tutta velocità lungo la via Tiburtina all’altezza del Bivio di San Polo, dopo l’inseguimento l’arresto: in manette per droga un 33enne tiburtino.

La scorsa notte una delle volanti del commissariato di Tivoli, diretto da Giancarlo Sant’Elia, impegnata in un servizio di controllo del territorio, ha intercettato la Fiat che correva a forte velocità su via Tiburtina in direzione Tivoli all’altezza del Bivio di San Polo. Immediatamente è scattato l’allarme alla sala operativa che ha fatto intervenire una seconda macchina. Alla guida della Fiat i poliziotti hanno riconosciuto un pluripregiudicato 33enne, volto noto della zona, con alle spalle precedenti per delitti contro il patrimonio e stupefacenti. La corsa per fermare l’automobilista in fuga, proseguita per le vie del centro storico di Tivoli passando per Ponte Gregoriano, via di San Valerio, via Degli Orti, si è conclusa nei pressi dell’ex Pirelli a Villa Adriana. Le due volanti hanno bloccato l’uomo e l’hanno fatto scendere dall’auto. Gli agenti hanno gli hanno trovato un coltello a serramanico e tre dosi di cocaina. In casa il 33enne nascondeva anche tutto l’occorrente per il confezionamento della droga. Per lui sono scattate le manette per “detenzione ai fini di spaccio, guida senza patente (gli era stata precedentemente revocata), violazione degli obblighi sorveglianza speciale e porto abusivo coltello”.

Testo da visualizzare in slide show