Tivoli, bollino blu per impianti termici1 min di lettura

102

Dal 09 settembre 2018 è in vigore il nuovo Regolamento per l’esecuzione degli accertamenti e delle ispezioni sugli impianti termici degli edifici ricadenti nel territorio di competenza comunale.

Il bollino verde viene apposto dal manutentore abilitato (incaricato dal singolo utente), a conclusione di ogni intervento di manutenzione sull’impianto.

Per le caldaie ad uso domestico (fino a 35kw), il costo del bollino è di € 18,00 ed ha validità 4 anni.

Il privato cittadino potrà provvedere autonomamente all’acquisto del bollino solo se la manutenzione sia stata effettuata tra il 09/09/2018 e non oltre il 28/02/2019. Pertanto, esclusivamente in tali casi, l’acquisto sarà consentito anche all’utente (oltre che al manutentore).

Il pagamento per l’acquisto del bollino dovrà avvenire preventivamente al ritiro, presentando la relativa ricevuta di versamento dell’importo suddetto effettuato a mezzo bollettino postale sul conto corrente n. 51056000, intestato a “Comune di Tivoli – Sezione Tesoreria’’, con causale “Acquisto bollino impianti termici Cap. 519/2’’, ovvero tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN: IT42T0760103200000051056000, con medesima causale.

Il ritiro dei bollini potrà essere effettuato presso l’ufficio dedicato – Settore VI – Sezione Ambiente, sito a Tivoli in Via Munazio Planco, 1 – terzo piano, nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 09:00 alle ore 12:00 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00, presentando direttamente all’addetto la domanda, con allegata la ricevuta di pagamento e le copie del rapporto di controllo di efficienza energetica (almeno due copie, la propria e quella da consegnare al Comune).

Sulla domanda, pur non essendoci uno spazio dedicato, bisogna specificare il numero PDR (Punto Di Riconsegna) che può essere facilmente reperito sulla bolletta del Gas.

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.