Tivoli buoni spesa: un avviso pubblico per elenco attività commerciali2 min di lettura

395

È stato pubblicato l’avviso pubblico (prot. n. 15935 del 03 aprile 2020) per formare “un elenco di attività commerciali per l’attivazione delle misure di sostegno tramite buoni spesa per alimentari, prodotti di prima necessità e farmaci a favore di soggetti in condizione di bisogno a seguito dell’emergenza da diffusione del virus Covid-19”. L’avviso è disponibile nelle sezioni “Albo pretorio online” e “Amministrazione trasparente” e anche sulla home page del sito istituzionale (nella sezione dedicata agli avvisi per l’emergenza Covid-19).

 

Il Comune di Tivoli avvia così la procedura per formate un elenco aperto di esercenti di attività di vendita di generi alimentari, prodotti di prima necessità e farmaci nei quali poter utilizzare i buoni spesa che stanno per essere consegnati ai soggetti beneficiari delle misure di solidarietà alimentare individuati dal Comune in seguito alla pubblicazione dell’ordinanza n.658 del 29 marzo del dipartimento nazionale di Protezione civile volta appunto a sostenere quella parte di popolazione che sta subendo le conseguenze economiche e sociali delle restrizioni e delle chiusure in atto.

 

Nell’avviso sono descritte le disposizioni per formare l’elenco aperto degli esercenti. Tra queste: tutti gli operatori economici che, nell’ambito del territorio del Comune di Tivoli, sono abilitati al commercio al dettaglio di generi alimentari, prodotti di prima necessità e farmaci possono richiedere l’inserimento nell’elenco aperto sottoscrivendo per adesione lo schema di manifestazione di interesse pubblicato sul sito del Comune; l’ufficio Servizi sociali provvederà a formare l’elenco degli operatori e sottoscriverà con ciascuno di essi una convenzione che disciplina la rendicontazione ed il pagamento del valore dei voucher; il commerciante trattiene il buono spesa e, a cadenza quindicinale, trasmette all’ufficio Servizi sociali la richiesta di pagamento dei buoni cartacei acquisiti, emettendo la fattura elettronica per l’importo corrispondente al valore dei buoni rendicontati (il buono spesa, si ricorda, è spendibile soltanto in uno degli esercizi commerciali inseriti nell’elenco formato dal Comune); i voucher sono non cedibili e non sono utilizzabili come contante. L’utilizzo di tali buoni comporta l’obbligo per il fruitore di compensare la differenza qualora l’importo della spesa dovesse essere superiore al valore dei voucher.

 

Per ulteriori informazioni e dettagli su come aderire all’elenco degli esercenti si può consultare il sito, dove sono pubblicati anche i relativi moduli: https://www.comune.tivoli.rm.it/

Qui l’avviso: https://static.comune.tivoli.rm.it/uploads/attivita-commerciali-buono-spesa.pdf