Tivoli Calcio: cambio di allenatore, Coppa Italia e Campionato

1013

Finisce l’esperienza di Francesco Colantoni alla guida della Tivoli Calcio 1919 in Serie D. Nonostante l’appoggio della tifoseria, il tecnico è costretto a lasciare. La pazienza del patron Serafino Caucci è terminata, forse dalla gara con l’Aprilia. A nulla sono servite le ulteriori possibilità concesse. Il 16esimo posto in classifica sulle 18 partecipanti con 12 punti su 13 partite e l’incombente sfida con il Nola penultimo, fanno di questo momento quello decisivo per la stagione.

La società

“Era un progetto ambizioso, soprattutto a lungo termine, su cui società e mister avevano fortemente creduto. E’ assolutamente innegabile che da ambo le parti si sono esperiti tutti i tentativi vanificati però da risultati e prestazioni troppo altalenanti. L’amarezza e il dispiacere per questa scelta, avvenuta comunque all’interno di una cordialità, sono assolutamente proporzionati a quanto ci avevamo creduto ma siamo, purtroppo, costretti a fare dei cambiamenti per riprogettare l’immediato futuro. Francesco Colantoni non sarà quindi più alla guida tecnica della prima squadra”, il comunicato del club.

 

Francesco Colantoni

Anche il tecnico Colantoni ha voluto lasciare un messaggio: “Un percorso durato quattro mesi intensissimi. Ne avrei di cose da dire ma ora preferisco ringraziare. Ringrazio chi ha creduto in un ragazzino di 37 anni alla prima esperienza in D, ringrazio tutti gli addetti di una società composta da splendide persone, ringrazio una tifoseria incredibile che mi ha sempre rispettato e sostenuto. Ringrazio soprattutto quei 26 ragazzi che mi hanno trasmesso ogni giorno la voglia di vivere, la voglia di credere, la voglia di esserci nonostante stessi vivendo il momento più brutto della mia vita. Sono fiero di essere stato il vostro allenatore e sono onorato di aver condiviso questo pezzo di vita con voi. Grazie davvero”.

Fabrizio Romondini 

La Tivoli Calcio 1919 ha comunicato il successore, Fabrizio Romondini e si avvarrà della preziosa collaborazione del suo vice Marco Ascenzi. Il tecnico ha subito preso in mano la squadra che oggi mercoledì 30 novembre in terra sarda ha affrontato in Coppa Italia la formazione del  Costa Orientale Sarda perdendo per 1 a 0 e  vanificando il passaggio agli Ottavi.

Domenica contro il Nola

Domenica la sfida con il Nola segue quella di Coppa Italia contro il Cos Sarrabus Ogliastra, valevole per i 16esimi di finale, e ci sono polemiche anche su questo, per l’anticipo di una gara che doveva esserci il 30 dicembre e che aveva visto i tifosi comprare già il biglietto per il traghetto. Tutti all’Olindo Galli per dare manforte alla Tivoli Calcio.