Tivoli Calcio: tutti all’Olindo Galli per la vittoria finale

53

Una festa straordinaria per un traguardo straordinario, la Tivoli 1919 ha compiuto cento anni e li ha celebrati in grande stile. Dopo la festa sotto la Rocca Pia, la mostra di foto e trofei all’interno del castello, sabato scorso è stata la volta delle premiazioni poi la domenica della sfida, vinta, nel derby contro il Guidonia e il pareggio contro il Zagarolo. Il compleanno della squadra amarantoblu è arrivato in un momento importante per il campionato, con i tiburtini che, dopo una grande rimonta, hanno dominato il girone di ritorno arrivando fino al primo posto.

Quando ormai manca solo la matematica per sancire la vittoria nel campionato di Promozione ed il salto in Eccellenza, il massimo campionato a livello regionale, la 1919 ha accolto i tiburtini allo stadio dell’Arci per ribadire un legame di affetto stretto come non mai. “I festeggiamenti sono andati benissimo – ha raccontato il presidente Luigi Sabucci -. Per la cerimonia all’Olindo Galli c’erano sbandieratori, majorettes e la banda. Abbiamo voluto premiare uno per uno tutti i ragazzi della scuola calcio, dell’agonistica, della juniores e della prima squadra. Ad ognuno di loro abbiamo anche consegnato una maglia del centenario personalizzata.

Tutti i membri dello staff, poi, sono stati premiati con una medaglia ricordo ed una l’abbiamo voluta riservare anche agli ultras. Averli sempre sugli spalti, in casa ed in trasferta, per noi è importantissimo. Sono un elemento di forza, più che il dodicesimo uomo in campo”. Sugli spalti dell’Olindo Galli, questa stagione, non c’era solo il tifo organizzato: “Abbiamo finalmente visto tanta gente allo stadio, non solo durante le celebrazioni, segno che i tiburtini stanno recependo il nostro messaggio”. La festa per i 100 anni di vita della società non si è esaurita con le celebrazioni dello scorso week end: “Ora siamo concentrati sulla fine del campionato – ha aggiunto Sabucci – poi vorremmo organizzare un torneo con le altre squadre che festeggiano il centenario con noi, Palestrina, Cavese ed Audace”. Intanto, però, l’attenzione resta alta per l’ultimo turno contro il Passo Corese, quando all’Olindo Galli si disputerà l’ultima partita decisiva. Tutti allo stadio

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.