Tivoli, consiglio comunale: cronaca della debacle. L’opposizione critica il Sindaco1 min di lettura

1724

Al termine di una seduta fiume, è stata sancita la fine dell’amministrazione Gallotti. Durante il lungo dibattito in aula sono volate critiche ed accuse “bipartisan”, in un clima da resa dei conti.
Dall’opposizione, come era prevedibile, sono stati elencati tutti i flop della maggioranza. “A nostro parere – ha commentato in apertura di dibattito Giuseppe Baisi – il giudizio è estremamente negativo ed è sinonimo di una disfatta che ha origini lontane, già dagli ultimi giorni di campagna elettorale con l’incapacità di vedere i problemi della città”. “Meglio una gestione commissariale anche se lunga”, ha aggiunto Francesco Luciani, capogruppo Pd.
“Sindaco ti sei fatto fregare come un pollo, non hai avuto neanche la forza di revocare tutti gli incarichi a queste persone che ti stanno votando contro”, il commento di Raffaele Rossi, ex capogruppo del Pdl.
“Credo che ci sia ben poco da gioire – ha invece commentato Bernardino Di Biagio, Alleanza per Tivoli – davanti ad un fatto così importante e grave per la città. Questo ulteriore fallimento del bipolarismo ci deve far riflettere, anche questa consiliatura nata in alternanza con la precedente è finita prima. Significa che i tempi in questa città stanno cominciando a cambiare”.

Il voto di sfiducia, Federico Colia Pd

Testo da visualizzare in slide show