Tivoli: dal primo luglio apertura part time dell’Emodinamica

1691

#NLSanità #Tivoli – Una delle notizie più attese è finalmente arrivata, sta per aprire, o meglio riaprire, l’Emodinamica dell’ospedale di Tivoli. La struttura, che deve curare i pazienti con malattie cardiovascolari, aprirà i battenti dal primo luglio ma, purtroppo, non sarà attiva 24 ore su 24. Il reparto, per il momento, sarà attivo dalle 8 alle 20, dal lunedì al venerdì, e dalle 8 alle 14 il sabato, la domenica chiuso. Fuori da questi orari i pazienti, come accade già oggi in assenza del reparto, saranno trasferiti in altre strutture.

L’Emodinamica, voluta dall’allora giunta regionale del governatore Marrazzo era pronta dal 2007, costata milioni di euro, ma mai entrata in funzione se non per 6 mesi a 6 ore al giorno. Il problema è sempre stato la carenza di personale, per quanto autorizzata mancava prima l’accreditamento e poi i medici e gli infermieri. Di una possibile apertura part time si era già parlato lo scorso febbraio mentre erano in corso le procedure per l’assunzione del personale, dopo che l’Asl Roma G aveva ottenuto alcune deroghe dalla Regione.

LA NOTA DELL’ASL ROMA G

Il Direttore sanitario della Asl Rmg, dott. Domenico Bracco, e il Direttore sanitario del PO di Tivoli, dott. Bruno Lucarelli, comunicano che è al via l’attività del reparto di Emodinamica della Uoc Cardiologia Utic dell’ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli.
La struttura, diretta dal professor Antonino Granatelli, sarà attiva dal primo luglio dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00 ed il sabato dalle 8.00 alle 14.00. 

“Negli orari non coperti dal servizio dell’Emodinamica – spiega l’Azienda – le urgenze saranno indirizzate al Dea di II livello di appartenenza”. 

L’ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli

Testo da visualizzare in slide show