Tivoli: denunciati due persone per furti a turisti americani a Roma

299

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Tivoli e della Stazione Carabinieri di Tivoli Terme hanno denunciato 2 cittadini, un uomo di 27anni e una donna di 30 anni, gravemente indiziati del delitto di ricettazione in concorso.

Una famiglia di turisti americani, giunti per qualche giorno di vacanza nella Città Eterna, ha subito un furto all’interno di un minivan che aveva noleggiato per muoversi tra le numerose attrazioni. Dopo averlo parcheggiato di sera nelle vicinanze del Colosseo per una passeggiata, al loro ritorno hanno trovato il finestrino del mezzo rotto, e tutte le loro valigie, con effetti personali, vestiti, diversi dispositivi elettronici, erano stati rubati. Tra questi dispositivi uno, rimasto acceso, comunicava la posizione tramite geolocalizzazione G.P.S.. Gli sfortunati turisti hanno dunque deciso di seguire il segnale, che portava nel campo nomadi dell’Albuccione, al confine tra Guidonia Montecelio e Tivoli. La famiglia ha subito contattato i Carabinieri della Stazione di Tivoli Terme che, insieme ai colleghi della Sezione Radiomobile della Compagnia di Tivoli, hanno fatto ingresso nel campo, dove in una baracca veniva trovata gran parte della refurtiva nella disponibilità di un uomo di 27anni ed una donna di 30.

La refurtiva è stata subito riconsegnata ai legittimi proprietari, che hanno ringraziato calorosamente i militari per il rapido ed efficace intervento, mentre i due soggetti sono stati denunciati per ricettazione alla Procura della Repubblica di Tivoli.