Tivoli: due nuovi casi positivi. Il sindaco interviene sulla casa di Via Maremmana2 min di lettura

357
Comune Tivoli
Comune Tivoli

La Asl Roma 5 ha comunicato due nuovi casi positivi al Covid-19 per il territorio tiburtino, entrambi operatori sanitari dipendenti in strutture ospedaliere al di fuori del territorio di Tivoli, definiti “importati” per indicare che la loro positività non proviene da focolai interni alla comunità tiburtina. Salgono così a 27 attualmente le persone positive al Covid-19, trenta totali dall’inizio dell’emergenza se si considerano anche le tre persone decedute nel corso di queste settimane. Per quanto riguarda, invece, le quarantene, tra nuovi ingressi e persone uscite sono complessivamente 69, delle quali 26 in isolamento (coloro che si sono posti in autoisolamento o perché sono rientrati da un viaggio in un Paese estero, o perché ritengono di essere stati a contatto con qualcuno poi risultato positivo al nuovo Coronavirus e che spontaneamente comunicano alla Asl la loro condizione) e 43 in quarantena fiduciaria domiciliare. Dopo aver toccato il picco di quasi 100 persone nelle settimane passate, il trend degli ultimi giorni appare invece costante.

Casa di​ via Maremmana Inferiore sottoposta a sorveglianza attiva

Il sindaco di Tivoli Giuseppe Proietti interviene su un caso particolare che il Comune sta affrontando da un paio di giorni: un’abitazione sconosciuta all’amministrazione che ospita diverse persone disagiate e su cui si sta ponendo l’attenzione del Comune e delle autorità sanitarie e di polizia. Il sindaco Proietti chiarisce che il Comune, dopo essere riuscito a individuare il responsabile di questa casa, ha firmato un provvedimento di diffida, intimando al responsabile di non consentire uscite o ingressi sino all’accertamento sanitario della Asl.“Ho sollecitato la Asl a effettuare un’ispezione che c’è stata ieri pomeriggio”, spiega ancora il sindaco. “Al termine del controllo è stato disposto un regime di sorveglianza sanitaria e ora nessuno può entrare o uscire da questa casa di via Maremmana Inferiore. Oggi pomeriggio tutti gli ospiti, compreso il responsabile, sono stati sottoposti a tampone per accertarne lo stato di salute e l’eventuale positività al Covid-19”.nSi è avviato, così, il regime di sorveglianza sanitaria, che durerà due settimane, al termine del quale dovrà essere effettuato un nuovo tampone.

Uffici Urp

Il comune comunica la  chiusura degli uffici Anagrafe e U.R.P. delle Delegazioni di Villa Adriana e Tivoli Terme è prorogata fino a nuova disposizione.