TIVOLI ELEZIONI/ Marra-Volante: costruire il futuro con azioni concrete

1885
Piscine delle terme Acque Albule

 

Costruire il futuro attraverso la scuola 

 

 

L’istruzione è un pilastro fondamentale per lo sviluppo di una società moderna e democratica. Le scuole non sono solo luoghi di apprendimento, ma spazi in cui si formano i cittadini di domani. È essenziale che queste istituzioni siano adeguatamente supportate da infrastrutture solide e sicure.

Nella città di Tivoli, ci troviamo di fronte a una realtà preoccupante: le nostre strutture scolastiche sono insufficienti a soddisfare le esigenze della popolazione studentesca. Molti edifici scolastici sono vetusti e non rispondono più agli standard di sicurezza e funzionalità richiesti per un ambiente di apprendimento stimolante e produttivo. Investire nell’istruzione significa costruire le fondamenta di una comunità più forte e preparata alle sfide. 

Tivoli incrocia la svolta: parcheggi e viabilità nel mirino 

La Tivoli si trova oggi di fronte a una sfida moderna: quella della viabilità e della gestione dei parcheggi. 

La crescente difficoltà di trovare parcheggio e la congestione del traffico condizionano profondamente la vivibilità della città e la sostenibilità del commercio cittadino.

Creare nuove aree di parcheggio per ottimizzare gli spazi esistenti ed individuarne di nuovi e’ una priorità.

Porre l’attenzione sul fiume Aniene realizzando nuovi ponti che permettano di attraversarlo in punti strategici collegando le due sponde e facilitando la mobilità verso l’area metropolitana. 

Affrontare il problema della viabilità e dei parcheggi a Tivoli è un impegno verso la sostenibilità e la conservazione del nostro patrimonio storico culturale ed economico. 

Tivoli città verde

I parchi urbani, in stato di degrado, rappresentano un’importante risorsa per la comunità. 

È essenziale pianificare una manutenzione costante per preservare la sicurezza, la bellezza e la funzionalità la creazione di spazi idonei ad ospitare bambini con disabilità.

Il paesaggio naturale va tutelato, sono spazi vitali per la comunità e permettono alle persone e soprattutto ai bambini di entrare in contatto con la natura e di socializzare.    

E’ necessario uno sforzo collettivo per renderli luoghi sicuri ed accoglienti per tutti.

Bisognerà dotare la città di un Piano Eliminazione Barriere Architettoniche (PEBA).

Riqualificazione delle Ex Cartiere di Tivoli 

Le ex cartiere di Tivoli, spazi industriali ormai dismessi, rappresentano una sfida e un’opportunità per la città. 

Tivoli deve recuperare il suo patrimonio immobiliare degradato e fatiscente e metterlo a servizio della comunità. Le ex cartiere abbandonate rappresentano una ferità nell’immagine di una città come la nostra, che ancora stenta ad entrare nel nuovo secolo. 

Portare a Tivoli l’università non deve rimanere un’visione risalente al famoso piano Gregotti del 1994. (sono passati 30 anni) ma un obiettivo da raggiungere con perseveranza e determinazione.

 

 

Termalismo

L’acqua solfurea è una grande risorsa che poche città possono vantare. lo sviluppo del termalismo deve essere un obiettivo prioritario.

E’ un bene collettivo e deve essere messo a disposizione dello sviluppo del territorio. Il nostro obiettivo e quello di creare un polo termale che sia modello di sviluppo sostenibile in armonia con l’ambiente e la storia di Tivoli. 

Luogo dove turisti e residenti possano trovare sollievo e ristoro, ma anche un motore economico capace di generare occupazione e crescita.

La Buona Politica

La regione Lazio in tre mesi (dal momento del dissequestro da parte dell’Autorità Giudiziaria) e riuscita a dare un efficace risposta ed ha dimostrato una notevole sensibilità e rapidità nel riaprire l’Ospedale di Tivoli, evidenziando un impegno concreto per la salute pubblica.

La buona amministrazione di centro destra lo ha reso possibile e sarà vicina alla giunta Innocenzi per realizzare le grandi opere di cui Tivoli ha bisogno.

Lavorare insieme moltiplica i successi e divide le difficolta, solo attraverso un gioco di squadra si possono raggiungere grandi obiettivi.

Unisciti a noi e affrontiamo insieme ogni sfida.

Isabella MARRA e Pierluigi VOLANTE, candidati nella lista Fratelli d’Italia alle prossime elezioni comunali dell’8 e 9 giugno 2024.

 

 

Spazio elettorale a pagamento a carico del committente