Tivoli: emergenza rifiuti a Colle Nocello, interviene la politica1 min di lettura

1412

Dopo le proteste dei residenti di Colle Nocello, per i cumuli di immondizia davanti ai cassonetti di via Gallotti, interviene l’ex consigliere comunale Ettore Tirrò: “Su questa vicenda sono intervenuto più volte in questi 3 anni di amministrazione. Per quanto riguarda l’immondizia ho sempre denunciato il fatto che molti cittadini di Guidonia che non rispettano la differenziata purtroppo scaricano a Tivoli e questo non capita solo a Colle Nocello ma anche a Tivoli Terme e nelle zone di confine con Guidonia”.
“Con l’assessorato all’Ambiente (Federico Lazzaro, in quota proprio al gruppo di Tirrò, ndg) avevamo anche attivato i controlli di presidio per far si che la gente non se ne approfittasse e soprattutto non buttasse la spazzatura in orari non consentiti. Tra gli altri problemi, va segnalato che molte persone scambiano le postazioni dei cassonetti per l’isola ecologica, gettando rifiuti speciali e ingombranti. Si deve continuare con i controlli e le sanzioni per tamponare questa situazione inaccettabile. Con l’amministrazione avevamo iniziato un percorso di recupero della zona Colle Nocello innanzitutto con la collaborazione dei costruttori che hanno provveduto ad asfaltare le strade, facendosi carico anche dell’illuminazione. Un percorso, questo, osteggiato dall’inerzia di alcuni uffici pubblici e anche dalla prematura fine di questa amministrazione. Noi comunque continueremo a vigilare e a portare avanti queste battaglie”.

Rifiuti a Colle Nocello

Testo da visualizzare in slide show