Tivoli: Fratelli d’Italia, Tirrò e Tropiano aderiscono al partito della Meloni2 min di lettura

1568

#NLPolitica #Tivoli – Novità nel centrodestra tiburtino, per Fratelli d’Italia due ingressi “big”. Hanno appena annunciato il loro approdo Fratelli d’Italia-AN Ettore Tirrò e Vincenzo Tropiano, due esponenti storici della destra a Tivoli con alle spalle esperienze da consiglieri comunali, entrambi, e da assessore, il secondo. Tirrò proviene dall’esperienza in Noi con Salvini, chiusasi da poco tempo, mentre il secondo è stato uno dei candidati al consiglio comunale di Forza Italia nelle ultime elezioni municipali tiburtine.

LA NOTA DI TIRRO’ E TROPIANO

La nuova Destra identitaria ha già lanciato una sfida importante, ha reso più nitida e chiara la propria posizione nello scacchiere politico del centrodestra, soprattutto dopo le ultime elezioni amministrative dello scorso giugno. Fratelli d’Italia-AN ha dato voce e spazio a tutti coloro che per diverse ragioni si erano allontanati non solo dalla politica, ma soprattutto da quella cultura identitaria, conservatrice e progressista che è la destra italiana. E’ riemerso l’orgoglio e la passione di un tempo e si è rinvigorita una fetta sostanziale di militanti e di elettori che hanno deciso di ripartire con coraggio e con lo sguardo rivolto al futuro. E’ proprio in quest’ottica che Ettore Tirrò e Vincenzo Tropiano, già consiglieri comunali di Tivoli e dirigenti di partito, hanno deciso di aderire al progetto politico di Fratelli d’Italia-AN.

“Con estrema umiltà ma anche coraggiosa determinazione cercheremo di dare un contributo importante alla ricostruzione non solo di quest’area politica, ma soprattutto vorremmo formulare una proposta di governo della Città seria e alternativa. Alternativa alla sinistra ormai in decadimento e alternativa alla nomenclatura civica che sta governando male Tivoli. Quest’ultima sa di assemblaggio pentastellato, una rivoluzione scritta solo nei manifesti elettorali ma che di fatto sta buttando la città nell’oblio e nel degrado soprattutto nelle periferie che tanto aveva a cuore. Ringraziamo i dirigenti di Fratelli D’Italia per questa opportunità, da Marco Silvestroni coordinatore provinciale, al responsabile organizzativo nazionale Francesco Lollobrigida. Altresì un ringraziamento va a Marco Innocenzi, referente di spicco del partito nell’area Tiburtina, già candidato Sindaco con FdI-AN nella scorsa tornata elettorale nonché collega al consiglio comunale nella passata amministrazione. Con loro metteremo in cantiere iniziative politiche e sociali per il nostro territorio, per ridare vigore non solo alla Destra storica, ma soprattutto alla nostra città ed area metropolitana che mai come oggi necessita di un cambio di passo importante, per non lasciare campo al populismo dilagante e all’ormai bollita e fallimentare proposta della sinistra.”

 

Testo da visualizzare in slide show